Come rintracciare telefono Android. Come ritrovare il cellulare Android. Cellulare perso o rubato? Ritrovalo con Android Device Manager. Ritrovare telefono Samsung

Cellulare perso o rubato? Ritrovalo con Android Device Manager e altri programmi antifurto

nex

I furti di smartphone e tablet sono ormai all’ordine del giorno. Con telefoni Android che costano anche 500 o 600 euro, è davvero sciocco non proteggere i nostri dispositivi con software antifurto o programmi che permettono di rintracciare e ritrovare lo smartphone Android in caso di furto o smarrimento.

Come ritrovare il cellulare Android

Sul Play Store Android esistono tantissimi programmi gratuiti che permettono di rintracciare e ritrovare smartphone Android e Samsung in caso di furto o smarrimento, ma non tutti sanno anche anche Google offre un programma totalmente gratuito che ha proprio lo scopo di tutelarci in casi come questi.

Il programma si chiama Android Device Manager, è gratuito e andrebbe installato su qualsiasi smartphone o tablet Android. Grazie a questo software, infatti, si può rintracciare o provare a cercare lo smartphone Android perso, smarrito o rubato. Non è detto che funzioni sempre, ma tentar non nuoce, giusto?

Come ritrovare un cellulare rubato

Come potrete notare leggendo l’articolo, il suo funzionamento è molto simile a quello della funzione “Trova il mio iPhone” offerta da Apple. Permette infatti di localizzare lo smartphone su una mappa online, far suonare un allarme e cancellare i dati presenti nella memoria del device con un semplice click. Nella guida di oggi, vedremo dunque come ritrovare il cellulare Android utilizzandolo.

Se anche voi volete provare a proteggere il vostro smartphone da furto o smarrimento, oggi vi spieghiamo come fare. Grazie al software Android Device Manager potete rintracciare il vostro dispositivo Android in caso di necessità. Il programma, infatti, offre una funzione che vi permette di localizzare il vostro smartphone Android in caso di perdita o furto. Di seguito vi spieghiamo come configurarlo e usarlo. È facile e veloce ed alla portata di tutti.

Come trovare o bloccare un telefono android perso o rubato

Premessa: Android Device Manager è un’applicazione da scaricare e installare sui nostri smartphone o tablet Android, ma tutti i servizi offerti da questo programma sono accessibili anche tramite un sito internet. Questo perchè, in caso di furto o smarrimento del telefono Android, tramite il sito internet possiamo provare a controllare da remoto lo smartphone, a rintracciarlo, a farlo suonare e a formattarlo, in modo da cancellare tutti i dati personali e privati in esso presenti.

Trova il mio Telefono – App Android su Google Play

Il servizio Android Device Manager, sia da sito internet che tramite applicazione per Android, permette di:

  • Far suonare il telefono (anche se è in modalità silenziosa)
  • Cancellare da remoto tutti i dati contenuti nello smartphone
  • Rintracciare, ritrovare e localizzare tramite GPS e WiFi lo smartphone perso, rubato o smarrito
  • Bloccare lo smartphone da remoto

Per poter ritrovare il cellulare Android dovete prima di tutto attivare la localizzazione remota sul vostro smartphone. Per fare questo andate nel menu di sistema con l’elenco delle app installate sul dispositivo e cliccate sull’icona “Impostazioni Google”.

Attivazione o disattivazione di Gestione dispositivi Android

Nella schermata che si apre, selezionate la voce “Sicurezza” e mettete il segno di spunta accanto alle voci “Localizza questo dispositivo da remoto” e “Consenti blocco da remoto e resetta” per abilitare la possibilità di trovare il telefono su una mappa online e ordinare la cancellazione di tutti i dati contenuti in esso da remoto.

Schermata 2015-05-11 alle 15.06.03

Il programma Android Device Manager funziona su qualsiasi dispositivo con sistema operativo Android 2.2 o superiore. L’unica cosa che dovete fare per proteggere il vostro Android da furto o smarrimento è installare il programma (tramite Play Store), avviarlo e fare il login con il vostro account Google. A questo punto non dovrete fare altro, visto che l’app dovrà essere usata solo in caso di necessità.

Come usare Android Device manager

L’utilizzo dell’applicazione e del sito internet, come anticipato, è facilissimo:

1. Accedete all’app o al sito con le vostre credenziali Google

2. Scegliete il dispositivo Android da bloccare, rintracciare, ritrovare, localizzare o ripristinare da remoto. Se avete più di un dispositivo Android collegato al vostro account Google, selezionatelo facendo click sulla freccia a destra del nome che compare.

3. Attendete qualche istante finché il dispositivo viene localizzato sulla mappa. Una volta localizzato, potrete vedere la sua ultima posizione come un punto blu sulla mappa, con l’indicazione della posizione.

4. Tramite la funzione dedicata, potete fare suonare e squillare da remoto il vostro smartphone Android, in modo da trovarlo facilmente se si trova ancora vicino alla vostra posizione. Il suono parte anche se lo smartphone è in modalità silenziosa o vibrazione.

5. Tramite un’altra funzione, potete anche eliminare tutti i dati memorizzati sul dispositivo: foto, contatti, email, applicazioni e così via. In questo modo, la persona che ha trovato il vostro smartphone o tablet Android, non potrà in alcun modo visualizzare i vostri dati personali.

6. La funzione Blocca, invece, sostituisce la lockscreen predefinita di Android con una schermata di blocco protetta da password. Per sfruttarla, cliccate sul pulsante “Blocca” e compilate il modulo che vi viene proposto digitando la password da usare per bloccare il telefono. Potete anche attivare un messaggio per il ripristino da visualizzare nella lockscreen (opzionale) e un numero di telefono che volete rendere contattabile da parte di chi dovesse trovare lo smartphone.

7. Se riuscite a localizzare il vostro smartphone Android perso o rubato, non fate gli eroi: andate dai Carabinieri/Polizia e chiedete loro di andare a recuperarlo per voi.

Tutti i modi di rintracciare il telefono Android

Ricordo che, per essere localizzato, il vostro dispositivo ha bisogno di un collegamento WiFi e, per assicurare una precisione maggiore, sarebbe consigliabile attivare il GPS. Se avete il GPS disattivato sul vostro Android, attivatelo per sicurezza.

Ritrovare il cellulare smarrito con Gestione dispositivi Android

Inoltre ricordo che il programma per rintracciare il telefono Android non funziona se:

  • Il telefono o il tablet è spento o senza campo
  • Il dispositivo non ha accesso a una rete WiFi
  • Il cellulare o il tablet è stato ripristinato ai dati di fabbrica dalla persona che lo ha trovato o recuperato

Come potete notare, il programma offerto gratuitamente da Google per rintracciare e ritrovare lo smartphone o il tablet Android perso, rubato o smarrito, funziona bene, ma non è completissimo. E’ gratuito e le funzioni base ci sono tutte, ma una persona minimamente esperta può eludere facilmente i controlli di Android Device Manager e a quel punto recuperare il vostro Android diventerebbe molto più complesso e difficile.

Proprio per questo vi consiglio di provare anche altre applicazioni che possono aiutarvi a rintracciare il vostro smartphone Android perso, rubato o smarrito:

  • Prey: un antifurto molto completo
  • Cerberus: il migliore per Android. Consente di rintracciare lo smartphone da remoto, ma, rispetto al programma di Google, offre diverse funzioni in più: permette di controllare lo smartphone da remoto tramite SMS quando la connessione Internet non è disponibile; registra la cronologia degli “spostamenti” del cellulare in modo da conoscerne la posizione geografica anche se è spento; registra l’audio dal microfono dello smartphone; permette di ottenere la lista con tutte le ultime chiamate effettuate/ricevute; attiva automaticamente il GPS quando è spento e molto altro ancora. Inoltre, l’applicazione include un sistema di azioni automatiche che, ad esempio, consente di ricevere un’email di notifica se viene cambiata la SIM nel cellulare o viene sbagliata l’immissione del codice di sblocco. Cerberus è gratis per i primi 7 giorni e poi si paga 4,99 euro. È possibile utilizzarlo su un numero massimo di tre dispositivi, a patto che siano tutti associati allo stesso account Google.
  • McAfee WaveSecure: per proteggere i vostri dati in caso di furto
  • Norton Anti-Theft: l’antifurto di Symantec

Ricerche correlate a ritrovare telefono android perso

come ritrovare android perso

app per ritrovare telefono android

programma per ritrovare android

ritrovare android rubato

ritrovare telefono rubato tramite gps

rintracciare telefono android rubato

rintracciare telefono android spento

trovare telefono android

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!