ROOT Android L: SuperSU si aggiorna ed aggiunge la compatibilità con Android L

supersu

Il famoso ChainFire ha rilasciato in mattinata l’aggiornamento alla sua applicazione SuperSU che aggiunte la piena compatibilità con Android L e quindi permette di ottenere i permessi di ROOT sulla nuova distribuzione Android rilasciata pochi giorni fa in forma di developer preview.

Al momento però ChainFire ha affermato che non conviene spendere tanto tempo dietro al ROOT di Android L visto che è ancora una versione preliminare e fino al rilascio della versione finale, Google, potrebbe cambiare le carte in tavola e chiudere tutte le porte di un eventuale ROOT.

Come al solito per ottenere il ROOT con il CF-ROOT file sarà sufficiente flashare da recovery il file .ZIP contenente l’app SuperSU.apk che si andrà ad installare sul vostro smartphone permettendovi di ottenere i permessi di ROOT in maniera facile e veloce.

Spero solo che Google non decida di impedire il ROOT sulla prossima distribuzione Android visto che uno dei punti forti di Android è proprio la personalizzazione estrema dell’intero sistema operativo e se dovesse bloccare il ROOT o qualsiasi forma di modding, sicuramente perderebbe quote di mercato importanti visto che la comunità di modder è davvero incredibile.