Bloccate in tutto il mondo le vendite del Galaxy Note 7 di Samsung. L’azienda invita i possessori a spegnerlo immediatamente. Stop alle vendite del Galaxy Note 7

Samsung Galaxy Note 7 esploso

E’ ufficiale: Samsung ha bloccato le vendite del Galaxy Note 7 in tutto il mondo. Chi lo possiede deve smettere di usarlo subito.

Samsung Galaxy Note 7 esplode ancora: Samsung lo ritira definitivamente dalla vendita

Come abbiamo visto negli scorsi giorni, Galaxy Note 7 è affetto da un grave, gravissimo problema di sicurezza: i primi dispositivi arrivati sul mercato, infatti, esplodeva all’improvviso. 

LEGGI ANCHE:

Inizialmente si pensava che fossero notizie false, casi isolati che volevano solo rovinare la reputazione di Galaxy Note 7, ma successivamente il problema è stato analizzato e confermato da Samsung, che ha avviato una pesante campagna di richiami per il Galaxy Note 7 per sostituirne la batteria ed evitarne l’esplosione. 

Proprio negli scorsi giorni, infatti, Samsung ha avviato il programma di sostituzione dei Galaxy Note 7: tutti gli utenti che hanno acquistato lo smartphone hanno dovuto portarlo in negozio per la sostituzione del dispositivo con uno sicuro, la cui batteria era stata sostituita e non sarebbe dovuta più saltare in aria. 

Ma, come abbiamo visto, anche i Galaxy Note 7 con la batteria nuova, cioè quelli sicuri e affidabili, hanno dato parecchi problemi agli utenti, continuando a prendere fuoco ed esplodere all’improvviso, mandando in ospedale anche qualche sfortunato possessore dello smartphone.

LEGGI ANCHE:

A fronte di questi nuovi problemi, come era prevedibile, Samsung ha deciso di bloccare per sempre le vendite del Galaxy Note 7. Fino a ieri sembrava che ci fosse un secondo stop alle vendite momentaneo, ma ora la notizia arriva direttamente da Samsung e conferma che l’azienda coreana bloccherà in tutto il mondo le vendite del Galaxy Note 7 e smetterà di produrlo.

Insomma, se avevate intenzione di comprare Galaxy Note 7, a meno che non abbiate istinti suicidi, mettetevi il cuore in pace: Galaxy Note 7 non arriverà mai sul mercato italiano e nel resto del mondo i dispositivi già commercializzati saranno ritirati dall’azienda. 

Come avevamo già ipotizzato, dunque, il problema del Galaxy Note 7 esplosivo non era forse legato alla batteria, ma a qualche altro componente hardware che ora l’azienda dovrà cercare di individuare, anche se ormai il danno economico e d’immagine è irreparabile. 

Ecco la comunicazione data pochi minuti fa da Samsung USA ai propri utenti:

We are working with the US Consumer Product Safety Commission (CPSC) to investigate the recently reported cases involving the Galaxy Note7. Because consumers’ safety remains our top priority, Samsung will ask all carrier and retail partners globally to stop sales and exchanges of the Galaxy Note7 while the investigation is taking place.

We remain committed to working diligently with the CPSC, carriers and our retail partners to take all necessary steps to resolve the situation. Consumers with an original Galaxy Note7 or replacement Galaxy Note7 should power down and take advantage of the remedies available, including a refund at their place of purchase. For more information, consumers should visit samsung.com/us/note7recall or contact 1-844-365-6197.

In sostanza l’azienda conferma che ci sono stati altri casi di Galaxy Note 7 esplosi. Per questo, visto che vuole tutelare la salute degli utenti, Samsung bloccherà le vendite dello smartphone finchè non saranno chiarite le cause delle esplosioni. Nel frattempo, però, l’azienda invita i possessori di Galaxy Note 7 a spegnerlo e restituirlo subito ai negozi per ottenere un rimborso completo. 

Insomma, la vita di questo Galaxy Note 7 è stata molto breve. Nel giro di un paio di mesi dalla presentazione, infatti, Galaxy Note 7 ha fatto solo danni.

Ora, però, possiamo dire ufficialmente che Galaxy Note 7 è morto. 

Chissà cosa farà Samsung per guadagnare nuovamente la fiducia degli utenti. Sinceramente, prima di comprare Galaxy S8 aspetterò almeno un paio di mesi, giusto per essere sicuro di non saltare in aria mentre uso lo smartphone.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!