Quando la smetterà Samsung di produrre gli smartphone con soli 8GB di memoria interna? 8GB di memoria interna non sono sufficienti per uno smartphone nel 2016

Schermata 2016-07-12 alle 13.32.11

Memoria insufficiente su Android Samsung: il problema continua a presentarsi

Recentemente Samsung ha annunciato il nuovo Galaxy J2 (2016), uno smartphone di fascia bassa che, per poter essere commercializzato ad un prezzo particolarmente contenuto, è dovuto scendere a determinati compromessi, tra i quali troviamo una memoria interna davvero limitata. 

Su uno smartphone come questo, purtroppo, a fronte di un prezzo contenuto e limitato, gli utenti si ritrovano a dover convivere con una memoria interna estremamente limitata pari a soli 8GB, che però in realtà sono molti meno, visto che al loro interno si trovano già alcune applicazioni pre-installate da Samsung che non possono essere in alcun modo rimosse.

Questo, automaticamente, comporta il fatto che nel giro di pochi giorni la memoria interna esaurisce e non è più possibile scaricare applicazioni e giochi dal Play Store, visto che la memoria interna di Android si riempie troppo velocemente. Sicuramente c’è la possibilità di spostare applicazioni e dati di sistema sulla memoria MicroSD esterna, ma non tutti i programmi supportano questa funzionalità e resta comunque il fatto che una memoria interna da 8GB è davvero troppo esigua nel 2016. 

Anche Apple ha compreso questo problema, decidendo prima di eliminare l’iPhone da 8GB e successivamente di eliminare anche quello da 16GB per partire direttamente dal modello da 32GB.

Insomma, è evidente che 8GB di memoria interna nel 2016 sono troppo pochi, soprattutto se i software e il sistema operativo di Samsung ne occupano una buona parte e Android ancora non supporta al 100% l’installazione delle app sulla memoria esterna MicroSD.

Memoria quasi piena su smartphone Android Samsung

Giusto per farvi un esempio pratico, dopo aver usato per qualche giorno uno smartphone Android di Samsung con soli 8GB di memoria interna, lo spazio rimanente è pari a 500MB, troppo pochi per riuscire a sfruttare al meglio lo smartphone. E vi assicuro che sullo smartphone sono state installate solo app essenziali, tralasciando tutte quelle inutili e che occupano spazio di sistema per niente. In pratica, a parte Facebook, Instagram, e WhatsApp potrete installare davvero pochi altri programmi su uno smartphone Android con solo 8GB di memoria interna. Assurdo.

E la cosa ancora più incredibile è che Samsung produce internamente le memorie da 16GB, quindi per l’azienda non sarebbe un costo eccessivo passare dagli 8GB di memoria interna ai 16GB, soprattutto se la società coreana vuole vendere questi smartphone economici nei mercati asiatici, dove i produttori cinesi offrono dispositivi con hardware simile e 16GB di memoria interna a prezzi più competitivi.

Problema memoria interna Android Samsung

Già il semplice passaggio da 8 a 16GB di memoria interna sarebbe molto importante per Samsung e renderebbe molto più interessanti questi dispositivi economici, che potrebbero consentire agli utenti di installare molte più applicazioni, programmi e giochi senza preoccupazioni. Insomma, tutti ne guadagnerebbero e, come anticipato, i costi per Samsung non sarebbero molto più elevati.

E allora cosa aspetta Samsung ad abbandonare gli smartphone con soli 8GB di memoria interna? Perchè l’azienda coreana lancia ancora sul mercato smartphone economici con memoria interna da soli 8GB?

Speriamo che Samsung decida di cambiare presto rotta, altrimenti questi smartphone di fascia bassa sono destinati ad uscire dal mercato, visto che allo stesso prezzo si trovano dispositivi più belli, potenti e con più memoria rispetto a quelli prodotti da Samsung.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!