Bloccate le vendite del Samsung Galaxy Note 7 per colpa della batteria che esplode. Galaxy Note 7 e le batterie esplosive: Samsung richiama tutti i dispositivi e blocca la vendita

Samsung Galaxy Note 7 esploso

È ufficiale: Samsung ha bloccato le vendite di Galaxy Note 7 per via delle batterie “esplosive”

Samsung Galaxy Note 7 esplode, ufficiale il ritiro dal mercato

Ora la notizia è ufficiale: lo smartphone Galaxy Note 7 è stato ritirato momentaneamente dal mercato per colpa delle batterie esplosive. 

Si, avete capito bene: non è la solita esagerazione o notizia volutamente gonfiata: Samsung ha confermato di aver bloccato le vendite di Samsung Galaxy Note 7 proprio a causa dei problemi legati alla batteria di alcuni esemplari, che durante la fase di ricarica sono in sostanza “esplosi”.

Le segnalazioni sul web sono state così tante che Samsung, per evitare ulteriori problemi, ha deciso di bloccare per il momento le vendite di Galaxy Note 7 e di richiamare i dispositivi già venduti. 

Per salvaguardare la salute degli utenti, in tutto il mondo i Galaxy Note 7 in commercio verranno richiamati. La commercializzazione del dispositivo è quindi sospesa, con Samsung che sta lavorando per sostituire le unità difettate.

Al momento non si hanno notizie a riguardo della possibile data di ricommercializzazione del nuovo Note, ma ci vorrà sicuramente del tempo per sostituire le batterie difettose nei modelli già prodotti e per preparare tutti i modelli sostitutivi per gli acquirenti.

E poi, vi fidereste ancora a comprare un Galaxy Note 7 dopo aver letto che alcuni dispositivi sono esplosi?

Per ora pare che potrebbero servire due settimane per le varie sostituzioni, ma, come era lecito immaginare, sembra che molti operatori telefonici abbiano già interrotto le vendite del dispositivo.

Per il momento sono stati accertati circa 35 casi, un numero che potrebbe sembrare infinitamente piccolo rispetto agli oltre 2 milioni e mezzo di Note 7 distribuiti, ma che rappresenta esclusivamente i casi sino ad ora emersi e non può certo essere liquidato come statisticamente irrilevante.

Brutta gatta da pelare per Samsung, soprattutto perchè l’ufficialità della notizia arriva a pochissimi giorni dal lancio dei nuovi iPhone 7 e iPhone 7 plus.

Per ora è tutto. Vi terremo ovviamente aggiornati sull’evolversi della vicenda. Restiamo in attesa di comunicazioni ufficiali provenienti da Samsung Italia.

Chi di voi rischierà e spenderà oltre 800 euro per comprare il Galaxy Note 7 dopo aver letto questa notizia?

Vi lasciamo al video di un utente, che mostra e descrive quanto accaduto al suo Galaxy Note 7:

https://youtu.be/HQQOiilJwJ0

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!