Samsung KNOX sarà integrato in Android L

https://i1.wp.com/androidstylehd.com/wp-content/uploads/2013/10/Samsung-Knox-in-arrivo-sui-Galaxy-S4-Italia.jpg?w=640

Android L è oramai di dominio pubblico, le prime ROM iniziano a fare la sua comparsa in rete e sebbene sia ancora in stato embrionale, molte funzioni sono funzionanti. Ieri, durante il Googe I/O è stata anche dichiarata la partnership di BigG con Samsung che servirà per aumentare la sicurezza sugli smartphone Android grazie all’integrazione, anche su smartphone non Samsung, di Knox, la nota funzione di criptaggio di file, documenti, applicazioni ed impostazioni più delicati.

Samsung KNOX è una suite di sicurezza che permette ai dipendenti di utilizzare il proprio dispositivo mobile in azienda separando le applicazioni personali da quelle professionali. La funzionalità che sarà introdotta in Android L si chiamerà Android for Work e questa volta anziché copiare una funzione, Google, ha stretto un accordo con Samsung per lo sviluppo di Knox su Android.

Knox non fa altro che creare una partizione nel sistema totalmente crittografata e quindi inaccessibile a chi non possiede la password. Ultimamente KNOX ha raggiunto la versione 2.0 che ha migliorato alcune funzioni ed introdotto nuove come KNOX EMM che è un servizio cloud per il Mobile Device Management e la gestione degli accessi, KNOX Marketplace che rappresenta uno store dedicato per le app aziendali e KNOX Customization per la creazione di soluzioni B2B personalizzate.

Ecco che Google con questa mossa vuole incrementare la presenza nel mercato aziendale dopo aver conquistato il mercato consumer ecco sferrare l’attacco nelle aziende.

Tutto questo però si traduce in un aumento della sicurezza, ma anche in un grosso ostacolo per le classiche procedure di rooting e dell’installazione di ROM personalizzate.