CyanogenMod 11 M10 stabile (KitKat 4.4.4): le novità e come installarle

Disponibile la CyanogenMod 11 M10. La nuova build mensile della CyanogenMod 11 è stata rilasciata ed è disponibile al download.

CyanogenMod 11 M10 disponibile al download: guida download e installazione su Android

A quasi un mese di rilascio della precedente versione, ecco arrivare finalmente il custom firmware CyanogenMod 11 M10 per smartphone e tablet Android. Si tratta delle nuove release M10 “stabili” delle rom cucinate CyanogenMod 11, basate sempre su Android 4.4.4 ma con qualche novità rispetto alla precedenti release.

Il team di CyanogenMod ha rilasciato in queste ore le prime build della CyanogenMod 11 M10 basata su Android 4.4.4 KitKat. Vediamo insieme le novità introdotte.

Disponibile custom firmware CyanogenMod 11 M10 per Android: changelog e novità

Vediamo prima di tutto le novità introdotte dal custom firmware CyanogenMod 11 M10: 

  • New Devices: Galaxy S5 Sprint (kltespr)
    Split out Note 3 into GSM (hlte), Sprint (hltespr) and Verizon (hltevzw)
    Refactor moto_msm8960dt as ‘ghost’ for Moto X 2013
    Drop support for obake, toro, toroplus
    Theme Engine: Themes support for additional UI elements
    Frameworks & Core Apps: CAF and other upstream updates
    Settings: Add scramble pin feature
    Frameworks: Long press recent apps to switch to last used app
    Settings: Add soft reboot option
    Add smart cover support
    Add glove mode support
    Add bug reporter and crash log uploader
    Multisim updates
    General bug fixes (many many)
    ANT+ Support for various hardware
    Privacy Guard: Control NFC permissions

Tra le novità della nuova release, CyanogenMod ha introdotto il CM Bug Tracker: ogni volta che un’applicazione di sistema va in crash, vi verrà chiesto con una opzione di inviare un report al team di CyanogenMod in modo da poter conoscere il problema e venire a capo della soluzione. Aggiunto un nuovo campo nelle impostazioni degli sviluppatori che è sempre relativo al bug report.

Come potete notare, il firmware CyanogenMod 11 M10 introduce diverse novità e consigliamo a tutti gli utilizzatori di questo firmware di scaricare e installare l’aggiornamento. Ad oggi il custom firmware CyanogenMod 11 M10 è uno dei più diffusi al mondo, costantemente aggiornato, pieno di funzioni molto utili e in grado di supportare una grandissima varietà di smartphone e tablet. Se ancora non avete provato il custom firmware CyanogenMod 11 M10 probabilmente è giunto il momento di farlo.

Anche se non sono perfette e in alcuni casi limitate rispetto al software originale, le rom Cyanogen possono considerarsi la soluzione migliore per poter aggiornare quei dispositivi android meno recenti ormai abbandonati dai rispettivi produttori.

Ma come si scarica e si installa il custom firmware CyanogenMod 11 M10 su Android?

Chi volesse installare la CyanogenMod 11 M10 può scegliere tra tre procedure differenti.

Prima di fare qualsiasi cosa, comunque, fatevi un bel backup per sicurezza. 

  • Ai meno esperti consigliamo la procedura di installazione automatica, che sfrutta il tool CM Installer (comprende l’installazione della recovery più appropriata, il pacchetto della rom e le gapps manualmente). In pratica questa procedura fa quasi tutto in modo automatico ed è sicuramente la meno rischiosa. Attenzione però perchè la procedura formatta completamente lo smartphone e vi fa perdere tutti i dati. | Come funziona CyanogenMod Installer? Ecco un video che ce lo mostra OPPURE [Download] CyanogenMod Installer: Disponibile la Beta anche per Mac!
  • Chi ha già una CyanogenMod installata può affidarsi all’aggiornamento via OTA: in questo caso l’update è automatico e NON comporta la perdita di dati.
  • Classica procedura manuale tramite recovery modificata, particolarmente indicata per gli utenti più esperti.

Detto questo, scegliete voi la procedura migliore da seguire in base alle vostre esigenze e competenze.

Ecco il download link per scaricare e installare CyanogenMod 11 M10:

http://download.cyanogenmod.org/?type=snapshot

Ricordiamo che solo nell’ultimo caso (installazione da recovery) dovete successivamente installare anche le Google Apps dopo che avrete scaricato e installato il firmware CyanogenMod 11 M10.

Se provate e testate questo firmware, fateci sapere cosa ne pensate e come vi trovate. Attualmente io ho solo un Galaxy S5, non supportato da questo firmware e di conseguenza non riesco a testarlo.

Attendo i vostri commenti.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!