Scoperto grave BUG di Android che permetterebbe alle App di scattare foto di nascosto

Che ogni sistema operativo sia privo di BUG è oramai noto a tutti anche perchè altrimenti sarebbe il sistema operativo perfetto ma almeno le falle più grosse dovrebbero essere chiuse per tempo. Ecco che l’esperto Szymon Sidor ha scoperto una grave falla di Android che permetterebbe ad applicazioni modificate a dovere di scattare fotografie all’insaputa dell’utente.

Purtroppo esiterebbero già molto applicazioni che permettono di sfruttare questo BUG di Android ma fino ad ora i requisiti necessari affinché l’app scatti una foto è che si deve avere il display acceso e l’app fotocamera avviata.

https://i2.wp.com/www.unistudenti.it/Content/images/page_top/bugandroid.jpg?w=640

Szymon ha continuato i suoi test, scoprendo che è possibile far apparire l’immagine scattata con l’applicazione modificata in uno spazio racchiuso in 1 pixel così da essere difficilmente individuabile dall’utente colpito. Sempre Szymon inoltre ha fatto in modo che la sua app non compaia tra quelle installate ed infine ha reso possibile che la registrazione continuasse anche a schermo spento.

Insomma Szymon ha permesso di sfruttare questa falla in modo estremo rendendo in pratica quasi impossibile da scovare.

Inoltre le foto ed i video registrati con il nostro smartphone sono inviati ad un server con tutte le informazioni come le coordinate GPS in modo da dare la possibilità agli hacker di sapere ogni nostro movimento.

Via lascio al video su YouTube che Szymon ha pubblicato per dimostrare la falla:

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=sDzs6y4JVok’]

Via