Sony Xperia Z3 Compact: ecco la scheda tecnica, le caratteristiche e l’hardware in anteprima. Scopriamo insieme il nuovo smartphone Sony Xperia Z3 Compact

Xperia Z3 Compact sarà presentato ufficialmente tra pochi giorni, durante IFA 2014, l’importante fiera della telefonia e tecnologia che si svolgerà in Germania dal 5 al 10 settembre | IFA 2014 è alle porte: quali novità arriveranno?

Come era lecito aspettarsi, però, già da qualche giorno hanno iniziato a circolare in rete le foto, le caratteristiche e i dettagli di molti dei dispositivi che le aziende sveleranno ufficialmente in questi giorni. Dopo aver visto nel dettaglio il nuovo Xperia Z3 di Sony | Sony Xperia Z3: caratteristiche, scheda tecnica completa, foto, anteprima, ora tocca al suo fratello minore, Xperia Z3 Compact, successore di uno degli smartphone più apprezzati degli ultimi mesi in quanto era un dispositivo piccolo, compatto ed estremamente potente al tempo stesso.

Con qualche giorno d’anticipo, dunque, vediamo insieme le caratteristiche, le foto e l’hardware di Xperia Z3 Compact. 

Xperia Z3 Compact: scheda tecnica, caratteristiche, hardware

Xperia Z3 Compact è, come potrete notare, un prodotto che migliora tutti gli aspetti dell’attuale Z1 Compact, portando nuove colorazioni e un design ancora più gradevole e interessante. Insomma, sarà uno smartphone da avere assolutamente, anche perchè offrirà un hardware da top di gamma com dimensioni compatte. Vedremo se il prezzo sarà accessibile o esagerato: in caso di prezzo “interessante”, potrei abbandonare il mio Galaxy S5 per questo Xperia Z3 Compact, soprattutto considerando che già il modello precedente mi aveva colpito in modo estremamente positivo.

Come si può vedere dalla scheda tecnica di Xperia Z3 Compact, a parità di dimensioni abbiamo un display da 4.5 (o 4,6) pollici con risoluzione sempre HD (720p), una batteria ancora più capiente da ben 2600mAh e un processore Snapdragon 801 che dovrebbe garantire un consumo enrgetico minore e una potenza maggiore rispetto a S800, anche se difficilmente apprezzabile dall’utente già abituato alla precedente generazione del SoC Qualcomm.

La fotocamera sarà la medesima 20.7 megapixel e, dalla fonte, non sono emerse ulteriori informazioni circa funzionalità e caratteristiche. Z3 Compact sarà sicuramente certificato IP58 come tutta la gamma Xperia Z.

Insomma, avremo tanti piccoli miglioramenti che rendono questo Xperia Z3 Compact estremamente valido e interessante. Vi piace?

A me fa già impazzire. Questo è il vero concorrente dell’iPhone 6, avendo hardware più potente e dimensioni molto simili, alla faccia dei padelloni da 600 euro che non entrano più nelle nostre tasche.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Gian Luca

    Da quello che so io però Sony da del gran hardware ma non è esattamente il top per quanto riguarda gli aggiornamenti software, anzi, correggimi se sbaglio, ma non è la “più scarsa”?

    • Non è la più veloce ad aggiornare, ma è migliorata parecchio ultimamente..poi ci sono i custom firmware al massimo 😉

      • Gian Luca

        Ciao Riccardo, visto che le hai tirate in ballo, ti chiedo solo un chiarimento riguardo le custom rom: attualmente posseggo un Galaxy S2 che come ben saprai monta un chipset Exynox per il quale non sono stati rilasciati i sorgenti dei drivers. A causa di questo mancato rilascio, le rom che sono state sviluppate per questo dispositivo e naturalmente anche quelle future, se pur ben progettate, non saranno mai compatibili al 100% con il suo hardware, o meglio, non saranno mai ottimizzate a dovere. Esempio: la fotocamera, che con una rom custom scatta delle buone foto si, ma non all’altezza di quelle fatte con la rom originale a causa appunto del mancato supporto dei drivers.
        Gli ultimi smartphone usciti però, montano praticamente tutti un socket “snapdragon”, prodotto da qualcomm che da quello che ho capito ha rilasciato e rilascia regolarmente i vari drivers per i suoi componenti. Questo significa che una rom (per esempio Cyanogen o Omni rom, non intendo rom basate su fimrware originali), sviluppata per smartphone che utilizzano questo chipset, è da considerare quasi “nativa” come compatibilità? Foto e video per esempio, avranno la stessa qualità di quelli fatti con la rom originale?
        Insomma, installare una custom rom su un dispositivo con socket snapdragon, può essere da considerare ottimizzata come se il terminale fosse uscito dalla fabbrica con questa rom montata?
        C’è qualcosa che sbaglio nel mio ragionamento? Non mi è chiaro qualcosa?
        Ti ringrazio anticipatamente 🙂