Spostare Applicazioni e Dati su SD Esterna per recuperare Spazio nella Memoria Interna del nostro Smartphone Android

Gli Smartphone Android moderni possiedono una memoria interna per salvare Applicazioni, dati di salvataggio delle App, Foto, Video, Musica e File personali. Anche se molti smartphone offrono l’espansione di memoria tramite microSD al momento su Android non tutte le app sono trasferibili dalla memoria interna dello Smartphone in quella esterna. Questo perchè le applicazioni devono essere programmate per supportare lo spostamento dei file su un’altra memoria.

Oggi andiamo a vedere come spostare i dati e le applicazioni su microSD Esterna tramite l’utilizzo di 2 Applicazioni, l’unico requisito è ovviamente di avere i permessi di ROOT abilitati sul vostro Smartphone Android.

La prima Applicazione è stata creata principalmente per i giochi della Gameloft che occupano una marea di spazio ma è stata testata anche con altri giochi ed ha funzionato alla perfezione.

GL to SD(root)

Potrete trasferire i dati dei giochi Gameloft nella SD e liberare spazio nella memoria interna. Funziona anche con altri giochi, testato con Gun Bros e Dungeon Defender. E’ possibile personalizzare la cartella emulata nell’interfaccia di configurazione, può quindi essere utilizzato anche con software di navigazione. Aprite GL2SD e selezionate il programma di cui volete spostare i dati nella memoria esterna.

GL to SD(root)

Come funziona:

  1. Per i neofiti, la funzione “sposta dati” sposta i dati dei programmi sulla SD esterna. La cartella ”Android/data” viene spostata in “Data”, “Gameloft/Games” in “Games” e “Android/Obb” in “Obb”, mentre nella cartella originale viene lasciato un link simbolico che reindirizza alla cartella sulla SD.
  2. Per eseguire un programma, aprite GL2SD; verranno elencati tutti i giochi Gameloft presenti; premete “apri” per giocare. ATTENZIONE: i programmi impostati per avere i dati sulla SD esterna possono essere lanciati solo dal menu di GL2SD, se lancerete il programma cliccando sulla rispettiva icona, i dati verranno riscaricati da internet e messi nuovamente sulla SD interna oppure non funzionerà!
  3. Nella vecchia versione (v1.x.x). Se volete visualizzare altri giochi non Gameloft, premete “Menù, impostazioni” poi spuntate “/sdcard/Android” e tornate indietro al menu.
  4. Aprire GL2SD monterà automaticamente le cartelle della SD esterna, chiuderlo le smonterà.
  5. Se non volete più che un programma abbia i dati sulla SD esterna, cancellate la cartella “/sdcard/gameloft/games” e riapritelo per scaricare nuovamente i dati via wifi.
  6. Premere a lungo su un elemento della lista permette di rimuoverlo dall’elenco, nel caso non vi interessi spostarlo.
  7. Se avete flashato una nuova ROM o avete aggiornato e GL2SD non funziona più, dal menu impostazioni del dispositivo, cancellatene i dati.

** A causa delle differenze tra un telefono e l’altro, non posso garantire il corretto funzionamento su tutti i dispositivi. Se doveste avere dei problemi, vi prego di comunicarmi modello e versione della ROM per poterlo correggere nelle versioni future.
** Se volete collegare il telefono al computer come disco USB, ricordatevi prima di selezionare “smonta” dal menu oppure di spuntare “smonta automaticamente” dalle impostazioni dell’applicazione.
** Alcuni giochi continuano a funzionare in background, quindi non sarà possibile “smontarli”. Ricordatevi di chiuderli sempre con un task manager per “rimontarli”.

Testato funzionante con: LG P990, P920, Samsung Galaxy Note, Galaxy S3, Galaxy S2, Galaxy R, i9000, i9003, YP-G1, Galaxy W, YP-G70, Samsung Galaxy Tab (P1000), Acer Iconia A100, Moto Atrix 4G ME860, Photon 4G, razr, Asus Transfomer, Ainol Novo 7.
Non funzionante con: Samsung Galaxy S3 con CyanogenMod 10.1

GL to SD(root) è gratuito e disponibile sul Google Play Store cliccando sul Badge seguente:

La seconda applicazione è la famosa Link2SD che permette di spostare moltissime applicazioni e giochi su microSd esterna in pochi e semplici passaggi, ovviamente anch’essa ha bistogno dei permessi di ROOT:

Link2SD

Requisti:

  1. Installate l’app Link2sd cliccando sul Badge in fondo all’articolo
  2. Dovete partizionare la microSD con un programma sul vostro PC. I migliori sono Minitool Partition Wizard e GParted che vi permettono di creare 2 partizioni sulla vostra microSD in modo semplice

Guida:

  1. Aprite Link2sd e selezionate il filesystem della vostra partizione, cliccate ok e se vi esce un messaggio che per rendere effettiva la rilevazione della partizione dovete riavviare il vostro Smartphone.
  2. Dopo il riavvio aprite Link2sd e fate una selezione multipla (cliccate su opzioni selezione multipla) poi cliccate su opzioni e selezionate tutto. Ora dovete cliccate su opzioni e fate azioni, crea collegamento e infine su ok selezionando tutte le opzioni.
  3. Alla fine del processo potete cliccare su opzioni e spazio memoria per sapere lo spazio libero e occupato. Spesso occorre anche selezionare dalle impostazioni che le app devono andare nella memoria interna

Link2SD è gratuito e disponibile sul Google Play Store cliccando sul Badge seguente:

Questi sono i due metodi funzionanti al 100 % testati sul mio S4. Ma io vorrei sapere perchè molti produttori non fissano lo standard sui nuovi Smartphone almeno a 32 GB giusto per non fare i pezzenti.

  • Leandro

    Spostare le app sul desktop del Note, magari catalogandole all’interno di cartelle, occupano spazio? Secondo te, è come se venissero doppiate? Puttroppo, ho il problema frequente della memoria insufficiente di sistema.
    Premetto che ho un Galaxy Note 1 non rootato.
    Grazie per la tua gradita risposta

  • andrea alessandrini

    grande Francesco