Android compie 5 anni: tanti auguri!

T-Mobile G1

Mezza decade è passata da quando è stato lanciato HTC G1, il primo smartphone Android. Oggi Android è più grande di quanto chiunque avrebbe potuto immaginare. 

Il 23 settembre 2008 Google ha annunciato Android 1.0, la prima versione del suo sistema operativo mobile dedicato agli smartphone. Il primo dispositivo compatibile con questo OS è stato HTC G1, passato alla storia come uno degli smartphone più rivoluzionari di sempre, con la sua tastiera QWERTY a scorrimento laterale e con la sua “palla magica” che si illuminava e si colorava con ogni notifica.

Android era stato creato da una compagnia chiamata appunto Android, i cui fondatori erano Rich Miner, Andy Rubin, Nick Sears e Chris White. Forse non tutti lo sanno, ma la compagnia Android è stata creata nel 2003, mentre Google la ha acquisita solo un paio di anni dopo, nel 2005. Non è ben chiaro se la versione di Android lanciata da Google fosse proprio quella creata dai 4 fondatori, o se Google abbia chiesto ai ragazzi di creare un sistema operativo particolare a partire dal loro progetto, ma, ad ogni modo, nel 2008 il progetto Android di Google è stato presentato al mondo intero.

In soli 5 anni Android è cresciuto enormemente (nel Q2 2012 ha raggiunto il 68% della quota di mercato mobile a livello mondiale) è cambiato profondamente e ha conquistato non solo smartphone, ma anche tablet, PC, occhiali, autoradio, elettrodomestici e tanto altro ancora. Android ha visto un’espansione incredibile in questi anni, si è rivoluzionato più volte e tra pochi giorni lo farà ancora, grazie al lancio di Android KitKat 4.4, che sarà annunciato a metà ottobre.

Ma ripercorriamo brevemente l’evoluzione di Android.

Dopo la versione 1.0, gli sviluppatori hanno rilasciato le versioni 1.5, 1.6 e 2.0, chiamate rispettivamente Cupcake, Donut ed Eclair. Come vedete, e come sicuramente sapete, i nomi di Android sono sempre stati legati a dei dolci generici. Nel 2009-2010 sono arrivati Android 2.2 e 2.3, rispettivamente Froyo e Gingerbread. Successivamente è arrivato Android 3.0, Honeycomb, che era il primo OS disegnato solo per tablet e che nel 2011 ha fuso interfaccia per smartphone con quella per tablet grazie alla release 4.0 di Android, nota come Ice Cream Sandwich. Tra le ultime versioni di Android ricorciamo la 4.1, 4.2 e 4.3, tutte però chiamate Jelly Bean. Il prossimo, come abbiamo detto, sarà KitKat, numerato 4.4 e in arrivo a metà ottobre.

Insomma, sembrano passati due giorni dal lancio di Android, ma sono già trascorsi 5 lunghi anni, che noi abbiamo seguito insieme a voi che che abbiamo cercato di raccontarvi nel migliore dei modi.

Non possiamo fare altro che rinnovare i nostri migliori auguri ad Android, sperando di poter seguire con voi la sua evoluzione futura.

Tanti Auguri Android! 

Per chiudere, ecco come era l’interfaccia di HTC G1, il primo smartphone Android lanciato 5 anni fa. E’ ben diverso dall’Android attuale, vero?

T-Mobile G1

Questo, invece, il video con cui Google nel 2008 ha presentato Android 1.0:

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=x1ZZ-R3p_w8′]

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • CashDroid

    L’HTC Dream (G1) è stato il mio primo Android ma l’HTC Magic mi ha davvero fatto innamorare di Android. Pensare com’era Android “solo” 5 anni e di come è diventato. Incredibile

    • Anche io mi sono innamorato del Magic..che spettacolo! 😀 Mi viene in mente anche il primo Galaxy di Samsung, che era inutilizzabile!