Dopo l’iPhone ecco che anche Android ha il virus dell’SMS con il malware scoperto dalla società di sicurezza informatica Heimdal, che ha scoperto Mazar, questo il nome del virus che si diffonde via SMS.

Questo virus acquisisce i diritti di amministratore e permette ad un hacker di cancellarne la memoria del dispositivo infettato ma anche di effettuare chiamate o leggere messaggi e molto altro.

E’ bene precisare che il virus si diffonde sul dispositivo se l’utente ha disabilitato l’installazione di applicazioni solo da fonti sicure che di default è attivato e dunque è meglio disattivare l’opzione per preservare il nostro dispositivo.

Il messaggio è stato già ricevuto da oltre 100mila telefoni in Danimarca ed al momento non sappiamo se si sia diffuso in tutto il mondo. L’SMS presenterebbe un link ad un file multimediale che in realtà nasconde un link che scarica un software TOR per connessioni anonime e che a quel punto il virus si renderà completamente anonimo. Inoltre sembrerebbe che sui dispositivi colpiti analizzati sembra si siano trovate tracce di lingua russa e dunque farebbe presumere una creazione dalla nazione fredda.

Il virus da una prima analisi colpirebbe sistemi operativi fino Android 4.4 KitKat mentre sembrerebbero non attaccabili quelli con Lollipop e Marshmallow.

Il nostro consiglio è sempre di non cliccare su link contenuti in messaggi provenienti da numeri non conosciuti e magari di installare un antivirus come Avast.