Nuovi iMac: RAM fino a 64 GB, ma Fusion Drive ridotta a 24 GB. Gli iMac crescono ma Fusion Drive diventa più piccolo

Nuovi iMac Retina: cose da sapere prima di comprarli.

imac-retina-family-apple-art-614x572

Apple presenta i nuovi iMac: più potenti, ma Fusion Drive scende a 24 GB

Con i nuovi iMac Apple propone Fusion Drive a prezzo più contenuto. Ora la combinazione di disco fisso più memoria Flash parte da 120 euro, ma la memoria Flash non è più da 128 GB ma solo da 24 GB. 

Giusto un paio di giorni fa Apple ha aggiornato gli iMac, presentando i suoi nuovi computer desktop con display Retina ad altissima definizione.

Abbiamo visto negli articoli dedicati tutte le caratteristiche e i prezzi dei nuovissimi iMac, che arriveranno sul mercato italiano giusto in tempo per gli acquisti di Natale.

Purtroppo, però, non è tutto oro quel che luccica: i nuovi iMac di Apple, oltre ad essere più costosi, hanno un nuovo schermo 4K per la versione da 21,5” e 5K per la versione da 27”, ma hanno anche qualche difetto. Vediamo di cosa si tratta.

Come abbiamo anticipato, le modifiche ai nuovi iMac non sono solo in positivo.

E’, vero, adesso abbiamo processori più potenti e schede grafiche all’avanguardia, ma troviamo una piccola ma sostanziale modifica al Fusion Drive. Questa tecnologia, per chi non lo sapesse, è molto comoda e utile e permette di associare ad un hard disk una piccola memoria flash per aumentare la velocità del sistema. In pratica il computer utilizza il sistema operativo sulla memoria flash, mentre tutti gli altri file di archiviazione sono sull’hard disk, per velocizzare tutte le operazioni standard, dall’avvio del sistema all’avvio dei programmi.

Il problema legato ai nuovi iMac, però, è che ora questa memoria flash è passata dai 128 GB precedenti agli attuali 24 GB. Una bella riduzione!

Ovviamente, volendo (e pagando), l’utente può aumentarli a 128 GB scegliendo anche un disco rigido da 2 o 3 TB al posto della versione da 1 TB di base, ma sicuramente la maggior parte degli utenti non accoglierà positivamente questa novità.

In pratica, con i nuovi iMac, Apple ha tagliato un componente hardware per ridurre i costi, nonostante i prezzi dei nuovi iMac non siano scesi e anzi siano aumentati.

Inoltre i nuovi iMac hanno dischi fissi lenti e vecchi. 

Sembra incredibile, ma nel 2015 Apple monta ancora drive del decennio scorso. Il nuovo iMac Retina 4K da 21,5″ infatti monta un hard disk da 1TB a 5.400 giri/minuto, come sui portatili degli anni passati. Incredibile, ma vero!

Unica nota “positiva” in tutto questo: la versione da 27” ora supporta fino a 64 GB di memoria RAM. La cattiva notizia è che l’iMac Retina 4K da 21,5″ ha la RAM saldata su scheda logica. Il che significa che non si può espandere.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!