Apple brevetta un sistema per proteggere l’iPhone che cade

A quanto di voi è capitato di dover cambiare il vetro o il display dello smartphone a causa di una caduta? Penso a tantissimi. Da oggi, però, grazie ad Apple, potremmo avere una soluzione definitiva per proteggere il nostro amato iPhone da urti e cadute. Vediamo di cosa si tratta.

brevetto caduta iPhone

Le aziende come Apple sanno benissimo il business legato alla riparazione degli smartphone, soprattutto quello legato alla sostituzione dei display rotti a causa di improbabili e accidentali cadute. Nello stesso tempo, gli utenti sanno bene che, quando il proprio smartphone cade a terra o scivola dalle mani, molto probabilmente sarà raccolto con una bella ragnatela sul display. Insomma, la caduta degli smartphone e il loro conseguente danneggiamento è un grosso problema che le aziende stanno cercando, in un modo o nell’altro, di risolvere.

Proprio per cercare di trovare una soluzione a questo fastidioso e grave problema della rottura del display (e non solo) a seguito di una caduta dello smartphone, Apple ha recentemente brevettato un sistema che consente di proteggere iPhone da cadute accidentali. Per aumentare le possibilità di salvare il telefono in caso di caduta, infatti, Apple ha sviluppato un sistema molto particolare che prevede l’utilizzo di alcuni sensori, come il giroscopio e l’accelerometro, in grado di comprendere se il telefono sta cadendo a terra oppure no.

Pubblicato dallo US Patent and Trademark Office, il brevetto Apple dal nome ”Protective Mechanism for an Electronic Device” sembra proteggere quasi totalmente il device dalle cadute. L’invenzione può essere applicata a qualsiasi dispositivo elettronico dotato di processore, ma è più adatto per device come iPhone, per il quale è stato appositamente creato in effetti.

Grazie al lavoro abbinato di processore e giroscopio (più altri sensori e algoritmi vari), lo smartphone sarà in grado di capire quando sta cadendo e di reagire prontamente. Si apriranno un paracadute e un airbag, che andranno ad attutire la caduta, evitando che il vetro del vostro smartphone vada in frantumi. No, in effetti stavo scherzando. Il sistema di Apple non prevede nessun paracadute e nessun airbag, ma, più semplicemente, Apple prevederà una serie di misure che si attiveranno automaticamente quando lo smartphone capirà di essere in caduta libera.

Al momento non è chiaro come funzionerà questo meccanismo e quali saranno i sistemi di protezione previsti da Apple. L’unica cosa certa è che l’azienda ha depositato un brevetto per un sistema che protegge lo smartphone in caso di cadute. L’unico dettaglio che si legge nel brevetto n.20130257582 riguarda il possibile uso di aria sparata dal telefono per attutire la caduta. Alcune voci, inoltre, affermano che un sistema di bilanciamento interno dei pesi potrebbe fare atterrare lo smartphone su un lato per evitare che il display si distrugga.

Insomma, l’invenzione di Apple è sicuramente molto interessante, ma al tempo stesso davvero complessa. Proprio per questo, è improbabile che possa essere integrato in un iPhone in tempi brevi. La cosa rilevante, però, è che Apple ha di fatto brevettato un’invenzione che potrebbe salvare parecchi schermi.

Vi terremo aggiornati sugli sviluppi di questa tecnologia, certi che presto anche altre aziende prenderanno parte a questa gara per proteggere display e smartphone da cadute accidentali.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!