https://i1.wp.com/i-cdn.phonearena.com/images/articles/174559-image/After-seeing-Force-Touch-on-the-Apple-Watch-the-company-has-introduced-the-same-functionality-on-its-new-Macbook.jpg?resize=640%2C400

Anche se è prematura parlare di iPhone 7 in rete si inizia a parlare di ciò che Apple potrebbe integrare sul prossimo smartphone della casa della mela morsicata. Se il design non dovrebbe cambiare molto visto che Apple ha stravolto l’aspetto estetico solo di recente e dunque dovrebbe spingere tutto sulle features innovative.

Ecco che torniamo a parlare di Apple Force Touch che dovrebbe essere un display con sistema di riconoscimento della pressione e che dovrebbe essere integrata sul prossimo iPhone 7. Dai rumors lanciati da Bloomberg si inizia a delineare almeno il display che sarà integrato sul prossimo iPhone che dovrebbe sempre mantenere il doppio display, da 4.7 e 5.5 pollici, con funzioni innovative anche grazie al display con supporto alla pressione come già introdotto sull’Apple Watch ed i trackpad dei MacBook.

Secondo i rumors trapelati sembrerebbe che Apple abbia già avviato i test per poi ad Agosto iniziare la produzione di massa per essere installato sulla nuova versione dell’iPhone. Altre indiscrezioni vedono l’utilizzo del processore A9, ed un quantitativo di RAM pari ad almeno a 2 GB mentre la fotocamera potrebbe subire un aumento di MegaPixel con ben 12 installati sull’iPhone 7 o iPhone 6S con il nuovo sensore Sony che ben si sta comportando nei test con una elevata sensibilità a qualsiasi condizione di luce.

Appuntamento a Settembre.