Apple iWatch: Avviata la produzione per 20 milioni di pezzi per il 2014

Anche se lo smartwatch by Apple non ha ancora né un volto né una probabile scheda tecnica è notizia di oggi che Apple abbia avviato la produzione del suo iWatch in gran segreto. A riportare la notizia è il sito cinese China Times che secondo la sua fonte, molto vicina agli stabilimenti che si stanno occupando di produrre l’iWatch per Apple, sarebbe già avviata a pieno regime.

Infatti secondo sempre la stessa fonte visto che il lancio dell’iWatch dovrebbe avvenire nel secondo quarto del 2014, Apple non vorrebbe farsi trovare impreparata e vorrebbe far partire la commercializzazione con circa 3 milioni di pezzi.

圖/摘自網路

Quindi Apple prevederebbe di vendere circa 20 milioni di iWatch nel corso del 2014 e secondo le stime i primi 3 milioni di esemplari saranno destinati ai primi mesi di commercializzazione e i restanti 15-17 milioni per la seconda metà del 2014.

L’hardware dovrebbe essere stato realizzato con un processo denominato System-in-Package, in grado di ridurre le dimensioni del dispositivo. Il processo SIP ha però lo svantaggio che assemblando insieme tutti i componenti, in caso di problemi questi non possono essere sostituiti o riparati singolarmente.

L’unica news trapelata è rappresentata dalla quasi sicura presenza del lettore di impronte digitali.

Al momento non conosciamo né il prezzo e tanto meno il design e le caratteristiche hardware ma sicuramente il design sarà unico, marchio indistinguibile dei prodotti Apple, le caratteristiche hardware credo non si discosteranno molto da quelle viste sui Gear di Samsung, G Watch di LG e Moto 360 di Motorola e sicuramente il prezzo sarà elevato, secondo me superiori ai 250 euro.

Via