Un nuovo brevetto sembra intravedere una nuova caratteristica di un’ipotetico iPhone futuristico, con il nuovo brevetto l’iPhone riconosce le cadute e si prepara all’impatto….

13.03.21-PM-2

 

L’iPhone è stato l’oggetto tecnologico più desiderato dal momento del lancio del primo modello nel 2007 con Jobs! Sarà che l’iPhone è stato per molto tempo un dispositivo molto più avanzato rispetto alla concorrenza, ma sarà anche che è stato ed è ancora lo smartphone più bello dal punto di vista del design! Diciamocelo: l’iPhone 5 è esteticamente molto attraente! 😉

Ed Apple lo sa bene e proprio la bellezza esteriore lo scopo dell’ultimo brevetto depositato dalla “mela morsicata”. Nessun stratagemma per abbellire ulteriormente lo smartphone di Cupertino ma con il nuovo brevetto l’iPhone si prepara all’impatto non appena rileva la caduta libera, in modo tale l’impatto sia assorbito da una parte meno debole della scocca.

Il meccanismo è semplice, una massa collegata ad un motorino con il centro di massa distanziato dall’asse di rotazione posiziona l’iPhone in maniera corretta prima dell’impatto agendo sul baricentro del dispositivo. Per chi conosce il meccanismo della vibrazione, il dispositivo brevettato da Apple funziona allo stesso modo.



Noi siamo ancora in attesa di un iPhone rivoluzionario da parte di Apple, ci riuscirà con il nuovo iPhone? 

 

13.03.21-PM-1