Apple SIM: Il nuovo sistema di scelta del gestore telefonico dell’iPad Air 2

Apple SIM by CashDroid

Anche se in sordina, Apple ha rivoluzionato il mondo della telefonia durante la presentazione dell’iPad Air 2. Infatti anche se non pubblicizzato, Apple ha introdotto l’Apple SIM che è un sistema integrato per la scelta del proprio operatore telefonico e del piano tariffario ad esso collegato senza l’utilizzo di una SIM apposita ed inserita nel dispositivo.

Infatti tra le tante novità introdotte dall’iPad Air 2 la novità che non è stata neanche annunciata durante la presentazione si chiama Apple SIM e permette di scegliere l’operatore telefonico direttamente a lato software senza avere una SIM inserita nell’iPad. Al momento la funzione è disponibile solo negli USA e negli UK e permetterà di scegliere l’operatore ed il piano tariffario ad esso collegato.

Apple SIM è in pratica una SIM preinstallata su tutti gli iPad Air 2 con connettività dati inclusa (no sui modelli con il solo Wi-Fi) che ci permetterà di registrarsi alla rete dell’operatore scelto senza aver inserito la SIM all’interno del dispositivo. Quindi basta passaggi tra operatori e cambio di SIM recandoci in negozio ma sarà sufficiente inserire tutto direttamente dal nostro dispositivo per avere accesso alla rete con il nostro piano tariffario dell’operatore telefonico scelto.

Sugli iPad Air 2 venduti nei paesi di USA e Regno Unito è presente un menù aggiuntivo su iOS 8 chiamato Cellular Data Account che permetterà di accedere alla rete senza bisogno di avere una SIM. Al momento solo alcuni operatori come AT&T, Sprint e T-Mobile, supportano questa funzione ma a breve sono sicuro che questi aumenteranno moltissimo anche per via del touchID integrato che permetterà di autenticarsi facilmente e firmare il contratto con la propria impronta digitale.