AppleCare+ con copertura ai danni accidentali dell’iPhone e iPad arriverà anche in Europa. AppleCare+: cosa è e come funziona

applecare-130828

Solo ieri vi abbiamo parlato di una nuova iniziativa di Apple, che consente a tutti gli utenti di permutare il vecchio iPhone per acquistare un nuovo modello. Per chi si fosse perso il nostro articolo dedicato, ecco il link diretto:

Oggi, però, vi presentiamo un nuovo servizio di Apple che si appresta ad arrivare anche in Europa: stiamo parlando di AppleCare+. Ma cosa è esattamente AppleCare+? A cosa serve AppleCare+? Come funziona AppleCare+? Quanto costa AppleCare+? Cerchiamo di fare luce in merito.

AppleCare e AppleCare+: informazioni, dettagli, differenze e analogie

Facciamo un pò di chiarezza e procediamo con calma.

Nel 2011 Apple introdusse negli USA il programma AppleCare+ per gli iPhone acquistati negli Stati Uniti. Il programma, al costo di 99$, offre due anni di garanzia e copre fino a due danni accidentali, dietro il pagamento di $49 da sborsare al momento della sostituzione (oltre ai 99$ per la sottoscrizione del piano). La speciale garanzia è stata poi estesa anche agli iPad. Attualmente è possibile usufruirne, oltre che negli Stati Uniti, anche in Canada e Giappone.

Per ora, purtroppo, gli acquirenti europei di iPhone e iPad possono acquistare solo la garanzia AppleCare, che offre assistenza tecnica telefonica da parte di esperti Apple e opzioni aggiuntive per le riparazioni hardware. Questa garanzia è valida solo se i prodotti rilevano difetti di conformità e non copre quindi danni accidentali. In parole povere, se ad esempio l’iPhone vi cade e si infrange lo schermo (cosa che accade quotidianamente a tantissimi utenti), Apple non è tenuta a riparare lo smartphone gratuitamente (dovete farlo a pagamento, pagando anche 200€ solo per il display). Con la AppleCare+ invece si ottiene la riparazione a fronte di una minima spesa.

AppleCare+: cosa è esattamente?

Come abbiamo anticipato, Apple si appresta a lanciare anche in Europa la garanzia estesa AppleCare+. Questo nuovo servizio, in pratica, va ad aggiungere la copertura da danni accidentali per iPhone e iPad. Il servizio classico AppleCare rappresenta infatti la garanzia classica offerta da Apple ai propri prodotti, ma, come sappiamo, copre solo i difetti di fabbrica dei prodotti e solo per il loro primo anno di vita. Volendo, gli utenti possono prolungare il periodo di validità della garanzia AppleCare, pagando un importo diverso in base al prodotto acquistato.

Se però un utente volesse proteggere il proprio iPhone da urti, graffi o cadute accidentali, ecco che arriva la soluzione perfetta: AppleCare+.

Dopo il lancio del servizio negli USA, si appresta ad arrivare anche in Europa (e di conseguenza in Italia) il servizio AppleCare+.

Ma come funziona AppleCare+?

Tale garanzia dura due anni e copre anche i danni accidentali, i problemi alla batteria, ma anche difetti agli auricolari, agli accessori, al cavo USB e all’alimentatore. AppleCare+ copre fino ad un massimo di due danni accidentali per dispositivo, con la possibilità di sostituire completamente un iPhone o un iPad pagando 49€. Fino ad oggi, AppleCare+ era disponibile solo negli Stati Uniti, ma tra qualche settimana il servizio sarà attivo in Italia e nel resto d’Europa.

AppleCare+: quanto costa?

Il prezzo per l’AppleCare+ dovrebbe essere di 99€, ma al momento manca ancora la conferma. Tale garanzia aggiuntiva potrà essere attivata entro 30 giorni dall’acquisto di un nuovo iPhone o iPad.

AppleCare+ include anche il supporto software per due anni su iOS, iCloud, FaceTime, iPhoto, iMovie e tutte le app mobile di Apple.

Vi aggiorneremo non appena avremo ulteriori dettagli in merito.

Chi di voi sta già pensando di attivare il servizio AppleCare+ per il proprio iPhone o iPad?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!