Ecco come fare per migliorare e aumentare l’autonomia e la durata della batteria del MacBook con OS X Mavericks

Apple, essendo un’azienda che assembla il proprio hardware e crea il proprio software internamente, ha come vantaggio la possibilità di ottimizzare al massimo il sistema operativo per adattarlo alla perfezione all’hardware utilizzato. Questo, in sostanza, si traduce in un software che si adatta perfettamente all’hardware prodotto dall’azienda, sia per quanto riguarda gli smartphone che per quanto riguarda tablet e computer (iPhone, iPad, Mac e MacBook).

Ad esempio, proprio pochi giorni fa Apple ha lanciato il nuovo sistema operativo OS X Mavericks, dedicato a Mac e MacBook e che ha introdotto tante novità e migliorie sotto vari punti di vista. I possessori di MacBook, però, oltre alle novità attese e introdotte da OS X Mavericks, hanno notato anche un importante aumento di autonomia e batteria dei propri computer, che ha consentito di utilizzare i MacBook per qualche ora in più rispetto alla precedente versione del sistema operativo di Apple.

Sicuramente questo aumento di autonomia per i MacBook con l’introduzione di OS X Mavericks è stata una novità gradita da tutti gli utenti, soprattutto perchè a questo aumento di autonomia, grazie a OS X Mavericks, è possibile associare un interessante funzione software che consente di aumentare ed estendere ulteriormente la durata della batteria dei MacBook.

Forse non tutti lo sanno, ma in OS X Mavericks, infatti, Apple ha introdotto una comoda funzione che consente di controllare quali sono i programmi e le app che consumano più energia. Dopo una breve analisi, infatti, sarà possibile chiudere queste applicazioni per evitare che la batteria del MacBook esaurisca troppo velocemente. Si tratta di una funzione davvero comoda e utile, che consente di scoprire se qualche app “mangia” troppo velocemente la batteria del MacBook. Scopriamo insieme come fare per controllare il consumo energetico e della batteria delle varie app sul Mac.

In sostanza, tra le principali novità introdotte da OS X Mavericks, troviamo la funzione che consente di ignorare completamente le app in background, in modo che queste non consumino risorse e batteria, a meno che non siano processi che devono restare necessariamente attivi, come i download o la riproduzione di file multimediali. Questa funzione in particolare si chiama App Nap e normalmente è gestita in autonomia dal Mac, che dà priorità alle app che hanno bisogno di maggiore potenza della CPU.

CPU Mac

Se però volete una panoramica sulle app che consumano troppa energia sul vostro Mac, potete vederlo cliccando sul’icona della batteria, in alto a destra, nella barra del menù del vostro Mac. In questo modo, noterete una nuova sezione, chiamata “Apps Using Significant Energy”, che vi dirà se c’è qualche programma che causa un battery drain eccessivo e che, di conseguenza, sta facendo scaricare troppo in fretta la batteria del vostro MacBook.

Come è facile intuire, si tratta di un’app molto utile, visto che vi consente di scoprire quali app consumano troppa batteria e di chiuderle, rimuoverle o disinstallarle per migliorare l’autonomia del vostro MacBook.

Apps Using Energy

Se però voleste analizzare più nel dettaglio quali app e programmi consumano troppa batteria sul vostro MacBook, potete usare anche la funzione chiamata “Activity Monitor”, introdotta sempre con OS X Mavericks, e che si trova nel tab “Energy”. Cliccando su questa tab, infatti, comparirà una lista di tutte le app attualmente attive e utilizzate sul vostro Mac, con dettagli molto precisi sul consumo energetico di ogni singola applicazione. Potrete anche vedere se le applicazioni usano la funzionalità App Nap oppure no. 

Activity Monitor Energy Tab

La cosa molto utile di questa scheda è che, se trovate un’app che consuma troppa energia, la potete chiudere, bloccare o, nel caso, anche disinstallare se vedete che causa un consumo eccessivo di batteria sul vostro MacBook. 

Bene, direi che è tutto. Se siete già soddisfatti dell’autonomia del vostro MacBook dopo l’aggiornamento a OS X Mavericks, sarete ancora più contenti dopo che avrete scoperto e utilizzato questa comodissima funzione, che andrà a migliorare ancora l’autonomia e la durata della batteria del vostro MacBook. Provate e fatemi sapere che risultati ottenete.

RICERCHE CORRELATE

batteria MacBook

autonomia MacBook

migliorare batteria MacBook

aumentare batteria MacBook

aumentare autonomia MacBook

migliorare autonomia MacBook

aumento batteria MacBook

come fare per aumentare la batteria MacBook

come aumentare la durata e le prestazioni della batteria del MacBook

raddoppiare durata batteria MacBook

hai un MacBook? ecco cosa fare per aumentare e migliorare la durata della batteria e l’autonomia

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!