Niente più sostituzioni per gli iPhone danneggiati. Le nuove politiche d’assistenza si avvicinano

apple-genius-manuale_233474_1018668

Presto, molto presto, Apple cambierà la politica di assistenza ai clienti per quanto riguarda la sostituzione degli iPhone, iPod e iPad. 

Come sapete, uno dei punti di forza di Apple è da sempre la sua assistenza ai clienti di livello premium. Chiunque si presenti in un Apple Store con un iPhone, iPod o iPad non funzionante ma coperto da garanzia, infatti, ha il diritto di ottenere un prodotto nuovo o rigenerato in sostituzione.

A me è capitato con un iPhone 5: quello che avevo comprato non funzionava, quindi l’ho sostituito con uno rigenerato in un Apple Store in modo estremamente veloce e immediato. Questo servizio è molto apprezzato dagli utenti Apple, che sanno che, in caso di problemi coperti da garanzia, possono contare sulla sostituzione del prodotto in modo semplice e veloce, senza dover attendere settimane o mesi che il prodotto venga riparato in assistenza.

Presto, però, tutto questo è destinato a finire. 

In una lettera ufficiale di un AASP (Apple Authorized Service Provider) brasiliano si evince che Apple starebbe cambiando le linee guida e i principi dei propri servizi di assistenza ai clienti: come fanno le altre aziende, infatti, presto anche Apple andrà a riparare i prodotti difettosi anzichè sostituirli direttamente come ha sempre fatto.

Quindi, se il vostro iPhone, iPod o iPad smetterà di funzionare ma sarà ancora coperto da garanzia, non vi sarà sostituito con uno rigenerato, ma dovrete attendere la sua riparazione. Proprio come fanno le altre aziende. Questa assistenza premium era sicuramente uno dei motivi per i quali i prodotti Apple erano venduti a un prezzo più elevato rispetto a quelli della concorrenza e sono sicuro che i fedelissimi di Apple non gradiranno questa decisione da parte dell’azienda.

La fotografia che trovate di seguito proviene dalla schermata di un computer che mostra l’email incriminata inviata da Apple, in cui si parla chiaramente dei cambiamenti importanti che Apple starebbe approntando al proprio servizio di assistenza tecnica.

Non sappiamo ancora se questa nuova politica cambierà per tutti i modelli o solo per alcuni, o, ancora se in casi particolari, magari per problemi seri, Apple continuerà a sostituire direttamente e velocemente il prodotto. La cosa certa è che Apple cambierà le sue politiche di assistenza ai clienti e sicuramente non ci sarà alcun vantaggio per il cliente finale.

13.05.23-Brazil

Le novità in questione arrivano dal sito AppleInsider, a cui è stata recapitata la foto della schermata dell’email scritta da John Meneghel, manager che si occupa dell’assistenza tecnica dei prodotti Apple in Brasile.L’email parla delle nuove procedure di assistenza per quanto riguarda la sostituzione degli schermi di iPad ed iPhone.

Ecco il testo tradotto: 

Mi chiamo John Meneghel, ed a maggio ho assunto la responsabilità per l’assistenza tecnica di Apple in Brasile. Nel corso dei prossimi tre mesi ho lo scopo di rafforzare il rapporto con tutti i nostri tecnici, oltre a gestire un team che supporti questa relazione.

Ci sono, tuttavia, aspetti importanti che vorrei chiarire con questa mia prima comunicazione. E sono:

  1. GSX – L’esatto aggiornamento fra le riparazioni standard e quelle GSX. Saranno forniti dagli SPS nelle prossime settimane in un manuale d’addestramento aggiornato con le riparazioni GSX.
  2. Riparazioni iPad – Inizieremo presto a riparare gli schermi di iPad. Ulteriori dettagli verranno inviati nella prossima settimana.
  3. Riparazioni iPhone – Il cambiamento delle procedure d’assistenza all’interno degli AASP sarà una realtà, dettagli sul nuovo piano verranno inviati nel mese di giugno 2013.
  4. iPhone – In caso di riparazione in garanzia indipendentemente da dove lo si è comprato, tutti gli iPhone dovrebbero essere consegnati ad un AASP e non tornare all’operatore da cui il cliente lo ha acquistato.
  5. iPhone VMI – Tutti gli iPhone da riparare devono essere aperti e…

Al momento, inoltre, non sappiamo se questa nuova politica di assistenza di Apple sarà estesa a tutti i mercati oppure solo in quelli selezionati.

Attendiamo, come sempre, maggiori dettagli in merito. Sicuramente, però, la notizia non farà piacere agli utenti che avevano intenzione di acquistare un prodotto Apple.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!