Cina, arrestato un contrabbandiere: aveva 94 iPhone attaccati al corpo con del nastro adesivo

iPhone-contrabbando-cina-638x425

Cosa sareste disposti a fare per guadagnare un pò di soldi? Un uomo in Cina ha deciso di tentare l’impossibile: superare il confine cinese ricoprendo il proprio corpo di iPhone, in modo da rivenderli illegalmente sul mercato nero per portare a casa qualche soldo. Ma gli è andata male, molto male.

Come vi abbiamo anticipato, un uomo è stato arrestato sul confine cinese per aver tentato di entrare in Cina con 94 iPhone nascosti sul suo corpo. Si, avete capito bene: era totalmente ricoperto dagli smartphone di Apple che erano stato legati attorno a petto, cosce, polpacci e fianchi con dello scotch. Diciamo che non era un metodo proprio ingegnoso e le guardie non ci hanno messo molto a scoprirlo.

Il “trafficante di device” aveva intenzione di trasportare i dispositivi (che erano stati rubati) in Cina e rivenderli illegalmente, nonostante questi smartphone siano attualmente disponibili legalmente negli Apple Store del paese.

Come potete notare, tutti i dispositivi erano iPhone 6 o 6 Plus, smartphone che ora sono stati sequestrati e tenuti in custodia dagli ufficiali cinesi, mentre l’uomo è stato arrestato e probabilmente sarà denunciato per contrabbando.

Anche se è vero che la cosiddetta “armatura” di smartphone” è una tecnica molto utilizzata dai trafficanti che tentano di introdurre illegalmente gli smartphone nel paese, quest’uomo forse ha esagerato: 94 smartphone legati al corpo con lo scotch sono tanti, troppi, e ovviamente il corpo e i movimenti ne hanno risentito, così che per le guardie non è stato difficile insospettirsi e controllare l’uomo, scoprendo i 94 iPhone attaccati al corpo.

Ora l’uomo dovrà rispondere del reato davanti alle autorità cinesi, mentre gli iPhone saranno probabilmente restituiti al paese di provenienza, ma i proprietari a cui gli smartphone erano stati rubati difficilmente potranno rivedere i propri device.

Ricordiamo che l’uomo rischia una multa di due milioni di dollari e fino a sette anni di prigione. Non proprio un genio, diciamocelo pure. Anche perchè gli iPhone persi o rubati che vengono bloccati diventano completamente inutilizzabili, quindi a chi sperava di venderli?

LEGGI ANCHE:

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!