Come aggiornare il Mac ad OS X Mavericks in modo facile, veloce e automatico. Guida per installare il nuovo OS X Mavericks

Poche ore fa, durante l’evento di presentazione dei nuovi Mac e iPad, Apple ha ufficializzato anche la disponibilità del suo sistema operativo per computer fissi e portatili, OS X Mavericks. 

Giù annunciato qualche tempo fa, il nuovo OS X Mavericks è finalmente disponibile al download e tutti gli utenti lo possono scaricare gratis! Si, proprio come avviene su iPhone, iPod e iPad, anche sui Mac gli utenti possono scaricare gratuitamente OS X Mavericks e aggiornare il proprio sistema operativo. Alla faccia di Microsoft che fa pagare 200€ la licenza di Windows 8.1 Professional.

Detto questo, vediamo in questa guida come fare per scaricare e installare gratis OS X Mavericks su qualsiasi Mac.

hero

Come abbiamo detto, poche ore fa Apple ha finalmente rilasciato OS X Mavericks, ovvero il successore di OS X Mountain Lion. Per la prima volta la società californiana ha però deciso di rendersi imbattibile dinanzi alla concorrenza, rilasciando il sistema operativo in forma completamente gratuita per tutti.

LEGGI ANCHE

Il nuovo OSX Mavericks sarà gratuito per tutti [Link Download OSX Mavericks]

Ma come si fa per scaricare e installare OS X Mavericks? Come si può aggiornare il Mac ad OS X Mavericks? Ecco la guida per farlo in modo semplice.

Iniziamo subito a vedere come è facile aggiornare ad OS X Mavericks. 

E’ molto semplice, ed il tutto avviene in 3 Passaggi.

1- Controlla il tuo hardware. Per conoscere il modello del tuo Mac, clicca sull’icona Apple in alto a sinistra sullo schermo, scegli “Informazioni su questo Mac” e clicca su “Più informazioni”.

Schermata 2013-10-22 alle 22.55.04

Questi sono i Mac disponibili con OS X Mavericks:

  • iMac (metà 2007 o più recente)
  • MacBook (fine 2008 in alluminio, inizio 2009 o più recente)
  • MacBook Pro (metà/fine 2007 o più recente)
  • MacBook Air (fine 2008 o più recente)
  • Mac mini (inizio 2009 o più recente)
  • Mac Pro (inizio 2008 o più recente)
  • Xserve (inizio 2009).

2. Controlla la versione di OS X. Nella finestra “Informazioni su questo Mac”, verifica quale versione di OS X è installata sul tuo Mac.
 È indicata sotto il numero di serie. Puoi effettuare l’aggiornamento a OS X Mavericks da Snow Leopard (10.6.8), Lion (10.7) o Mountain Lion (10.8). Se hai una versione precedente di OS X ecco cosa devi fare:

  • Aggiornamento da OS X Snow Leopard: Prima di scaricare OS X Mavericks dal Mac App Store devi installare gli ultimi aggiornamenti: clicca sull’icona Apple e scegli “Aggiornamento Software” per installare Snow Leopard 10.6.8, la versione più recente.
  • Aggiornamento da OS X Leopard: Se hai Leopard e vuoi passare a OS X Mavericks, devi prima installare OS X Snow Leopard, che però va acquistato in questo caso, visto che parti da un OS troppo vecchio.

step2_image

3. Scarica OS X Mavericks gratis. Clicca sull’immagine con la X qui sotto e scarica gratis il nuovo Mac OS X Mavericks.

OS X Mavericks (AppStore Link)

Clicca per scaricarlo, poi segui le istruzioni a video per installarlo. Ricordiamo che se non hai un accesso internet a banda larga, puoi andare in un Apple Store per farti scaricare l’aggiornamento.

Fine. Goditi l’aggiornamento a OS X Mavericks.

step3_image

Ricordiamo brevemente le principali novità di questo nuovo sistema operativo di Apple. 

Quali sono le novità di OS X Mavericks? Eccole elencate di seguito.

Prima di tutto, come abbiamo detto, il nuovo OS X sarà disponibile da oggi gratuitamente per tutti. 

Detto questo, il nuovo OS X Mavericks introduce novità su 3 fronti: Tecnologie, Funzioni e Applicazioni. 

Tra le principali novità troviamo senza dubbio un aumento della durata della batteria sui MacBook, nei quali sono state inoltre migliorate le prestazioni generali del sistema operativo, che ora risulta più snello e leggero.

Mavericks riesce anche a migliorare l’utilizzo della Memoria, con la funzione “Memoria compressa”, un processo che avviene in tempo reale e che riesce ad allocare spazio per altre risorse, istantaneamente.  Adesso infatti Mavericks funziona in maniera più intelligente: la memoria è unica ed il sistema operativo, in base alle operazioni richieste, riesce a capire se deve allocare maggiore memoria per la CPU o per la GPU. Il supporto ad OpenCL permette di eseguire le attività fino a 1,8 volte più rapidamente. Grazie a questa ottimizzazione grafica le prestazioni saranno eccellenti e la memoria non sarà mai insufficiente.

Mavericks ha anche tante nuove funzioni, come i Tab, le notifiche push per svariate applicazioni, l’applicazione Mappe che riesce ad inviare un itinerario creato al computer anche al proprio iPhone per ottenere il servizio di Turn By Turn. Anche iBooks viene portato sui Mac per leggere i proprio libri e continuare la lettura dal letto sul dispositivo portatile Apple.

ibooks_multiple-530x330

Grazie ad iBooks per OS X Mavericks sarà possibile leggere i propri libri, che potranno essere anche interattivi con contenuti dinamici come video. Inoltre grazie ai TAG potremo trovare facilmente tutti i nostri documenti.

Molto utili anche le notifiche push, che consentiranno di migliorare il nostro multitasking: potremo svolgere più operazioni contemporaneamente, tenendo tutto sotto controllo grazie alle notifiche in tempo reale.

143ba7dd2125af8ddcc932c2b15c4e0f

Anche i siti web potranno inviarci notifiche push: ad esempio se siamo interessati a una particolare promozione, non appena il prodotto di nostro interesse torna disponibile possiamo ricevere la notifica ed acquistare il prodotto. Safari integra iCloud Keychan, che ci salverà le password rendendo i login più veloci in tutta sicurezza, anche su mobile (iPhone, iPod e iPad).

Inoltre La nuova versione del browser fornisce la funzione Reading proprio come su iPhone (semplificata) ed integra anche Twitter.

Altra novità sono le Mappe, che da iOS arrivano anche su Mac. Le funzioni saranno le medesime, quindi avremo il 3D, il FlyOver, le indicazioni stradali ed i segnaposti. La caratteristica più importante, oltre alla possibilità di consultare le mappe su un display di dimensioni maggiori, è la possibilità di inviare direttamente al nostro iPhone l’itinerario o i bookmarks salvati su Mac.

Queste ovviamente sono solo alcune delle tante novità introdotte dal nuovo OS X Mavericks. Cosa ve ne pare? Vi piacciono? Vi aspettavate di più?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!