Background Manager: Il Tweak che porta il vero Multitasking su iPhone

IMG_3315

Questa mattina vi segnalo un interessante programma dedicato a tutti i possessori di iPhone, iPod e iPad con Jailbreak. Il tweak in questione si chiama Background Manager e consente di avere un vero e proprio multitasking su iOS, il sistema operativo mobile utilizzato da Apple sui propri dispositivi. 

Background Manager: il vero multitasking arriva su iOS 6

Andiamo subito a conoscere insieme questo Background Manager, per capire come funziona, a cosa serve e cosa offre questo tweak di Cydia.

Come abbiamo premesso, Background Manager funziona su iPhone, iPod e iPad con Jailbreak e va scaricato da Cydia. Senza Jailbreak, dunque, non lo potrete usare. Background Manager rappresenta, se vogliamo, il successore di un altro tweak molto apprezzato in passato, chiamato Backgrounder, il cui sviluppo si è ormai fermato da tempo.

In sostanza Background Manager è un ottimo tweak che permette di avere un vero e proprio multitasking su iPhone, iPod e iPad: niente più applicazioni “bloccate” in background con semplici link per richiamarle al volo, ma con Background Manager potremo mantenere i programmi realmente aperti in background su iPhone, iPod e iPad. Ecco i dettagli.

Come sappiamo, il sistema operativo iOS non supporta un multitasking vero e proprio per gran parte delle sue applicazioni di terze parti. In sostanza, quando stiamo usando una determinata applicazione e premiamo il tasho home, questa viene chiusa forzatamente dopo un periodo di inattività e capita abbastanza spesso che il sistema debba ricaricarla nuovamente se vogliamo utilizzarla ancora, anche se l’app compare ancora sull’app switche, facendoci credere che sia ancora funzionante in bakground.

Se volete mantenere le applicazioni sempre aperte in background sui vostri iPhone, iPod e iPad, ecco che avete bisogno di Background Manager, un nuovo tweak che inibisce, per le applicazioni scelte dall’utente, la chiusura forzata, lasciandole in memoria fino alla totale saturazione della RAM. Con Background Manager, dunque, le applicazioni saranno realmente aperte in background e, quando le andrete a richiamare, saranno ancora aperte dove le avevate lasciate, senza bisogno che il sistema operativo le vada a ricaricare nuovamente da zero.

A prima vista le feature proposte all’utente sono le medesime di Backgrounder, ma il funzionamento di Background Manager sembra ben migliore. Background Manager è infatti stato pensato e realizzato per  iOS 6 ed è stato scritto da zero, nonostante siano stati coinvolti nel progetto alcuni sviluppatori che hanno reso possibile Backgrounder su iOS 5.

Il download pesa davvero pochissimo e l’applicazione offre tantissime modalità di personalizzazione e un menù di impostazioni completo e avanzato.

Background Manager: come usarlo per avere il background reale su iPhone, iPod e iPad

Usare Background Manager è facilissimo.

Una volta installato ha bisogno di un minimo di tempo da parte dell’utente, dal momento che non vengono attivate le sue funzionalità in via automatica, ma viene lasciata all’utente la possibilità di attivare e disattivare le funzioni che preferisce. Ad esempio, potremo scegliere se attivare le regole per il vero multitasking in maniera predefinita per tutte le applicazioni o solamente per quelle scelte. Personalmente mi sento di consigliare la seconda via, visto che la prima opzione potrebbe risultare particolarmente pesante sia per RAM e processore che per quanto riguarda la batteria, che sicuramente soffre dovendo gestire più app aperte in background costantemente.

Dalle opzioni potremo selezionare:

Global: per scegliere se attivare le funzioni native o se attivare il multitasking vero e proprio scegliendo Background per le app

None: per eliminare qualsiasi forma di multitasking (sconsigliato).

Nella schermata Each app, invece, potremo gestire singolarmente il comportamento per ogni applicazione: sceglieremo Background per mantenere sempre attiva una determinata app, mentre sceglieremo Native per avere il background classico di Apple.

 IMG_1511 IMG_1512

ATTENZIONE: l’utilizzo di Background Manager è sconsigliato su alcuni tipi di applicazioni, soprattutto quelle che prevedono il supporto alle notifiche push come WhatsApp, Facebook Messenger, Viber e tutte le app di messaggistica istantanea.Ricordiamo inoltre che un uso troppo pesante del tweak potrebbe compromettere pesantemente l’autonomia del vostro dispositivo. Usate con particolare attenzione questo tweak per non ritrovarvi con un iPhone super-impallato che resta acceso solo un paio di ore 🙂

Concludendo, dunque, Background Manager è un fantastico tweak di Cydia che ci consente di gestire al meglio il multitasking su iPhone, iPod e iPad. Potremo finalmente tenere aperte in background tutte le app che vorremo in modo facile, semplice e immediato. Il download di questo tweak è caldamente consigliato e al prezzo proposto sarebbe un grosso errore lasciarselo sfuggire. Costa infatti solo 80 centesimi e li vale tutti!

Di seguito vi mostriamo un video realizzato da iDownloadBlog che spiegano tutte le funzionalità del nuovo interessantissimo tweak.

[youtuber youtube=’http://www.youtube.com/watch?v=mnFKCckvrPg’]

Background Manager è disponibile su Cydia al prezzo di 0,99$ (lo store vi farà pagare 0,80€ via PayPal) all’interno della repository di BigBoss.

Richiede iOS 6.0 o successivi per il suo corretto funzionamento.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!