Migliori programmi per registrare telefonate e chiamate su Android e iPhone. Come fare per registrare e salvare chiamate e telefonate su Android e iPhone

come-registrare-chiamate-su-android-e-iphone

Hai bisogno di registrare le telefonate su smartphone Android e iPhone? Ecco come fare

Ti sei mai chiesto se il tuo smartphone Android o iPhone sarebbe anche in grado registrare le chiamate? Ebbene, sappi che la risposta è sì! Scaricando le app giuste dal Play Store o da App Store puoi trasformare il tuo telefonino in un registratore per salvare tutto quello che viene detto nel corso di una chiamata, sia da te che dal tuo interlocutore.

Ti piacerebbe saperne di più? Bene. Ti faccio vedere in questa guida come registrare telefonate Android e iPhone. 

E’ evidente che gli smartphone attuali ci permettono di fare veramente di tutto con la semplice pressione di un pulsante: possiamo scattare foto, registrare video, avviare il navigatore GPS, inviare messaggi, email, navigare su internet, fare acquisti e tanto altro ancora.

Ma c’è una cosa che, ancora, non è possibile fare sui nostri smartphone Android e iPhone: non c’è di default una funzione che permette di registrare e salvare chiamate e telefonate. E’ proprio così: sugli smartphone manca la possibilità di registrare le chiamate tramite un’app dedicata e già installata sugli smartphone.

Ci sono infiniti motivi e infinite ragioni che potrebbero spingere una persona a registrare telefonate su Android e iPhone, ma, qualunque sia il tuo, oggi ti spiego come fare per raggiungere il tuo obiettivo. In questo articolo, infatti, vedremo insieme quali sono i migliori programmi per registrare e salvare chiamate e telefonate su Android e iPhone. 

Prima di procedere

È legale registrare telefonate con un programma apposito?

Non sono un avvocato e non so se in Italia sia legale registrare le telefonate su Android e iPhone. Ad ogni modo, se segui questa guida, fallo a tuo rischio e pericolo, assumendoti tutte le responsabilità del caso. In questa guida io mi limito ad indicare i migliori programmi e le migliori app Android e iPhone per registrare e salvare telefonate.

Registrare chiamate e telefonate su Android e iPhone: migliori app

Se proprio vogliamo essere precisi, alcuni smartphone Android hanno di default una funzione che permette di registrare le telefonate e le chiamate. Non tutti, però, hanno questa funzionalità, quindi andremo a vedere quali sono le migliori app presenti sul Play Store che ci permettono di raggiungere il nostro obiettivo.

Basta una ricerca veloce sul Play Store Android per capire che ci sono tante app che permettono di raggiungere l’obiettivo. Tra le tante, ad esempio, troviamo: BoldBeast, Automatic Call Recorder, Call Recorder ACR, Total Recall e tante altre ancora.

Penso che Call Recorder ACR sia comunque la scelta migliore: è un’app totalmente gratuita e offre tante funzionalità utili.

Call Recorder ACR – App per registrare telefonate su Android

Le migliori applicazioni Android per registrare chiamate. Come registrare una telefonata su Android senza root.

Call Recorder ACR è sicuramente una delle migliori e più note app per registrare chiamate su Android.

Fa quello che deve in modo semplice e chiaro e lo fa estremamente bene. Registra perfettamente la voce delle due parti (chi chiama e chi riceve la chiamata) e non richiede molte modifiche o personalizzazioni: dopo aver installato l’app, infatti, comparirà un pulsante dedicato in alto a destra che permetterà di registrare al volo una qualsiasi chiamata su Android. Lo stesso pulsante, poi, permette anche di prendere memo vocali al volo in caso di necessità.

Tutte le chiamate sono salvate e registrate automaticamente in una cartella nascosta nella memoria interna dello smartphone, in modo che non possano essere trovate o scoperte facilmente dai curiosi. Se non vuoi che le chiamate siano registrate e salvate di default, comunque, poi sempre modificare le impostazioni del programma per adattarlo alle tue esigenze.

Tra le tante app presenti sul Play Store, questa ha i voti più alti: sicuramente è la migliore per raggiungere il tuo obiettivo.

Una volta scaricata e installata, l’app chiederà alcuni permessi per funzionare correttamente: autorizzala ad accedere alle funzioni di sistema e sarai pronto per registrare tutte le chiamate e telefonate su Android. 

Le telefonate sono salvate in formato MP3 e la qualità del file audio è davvero eccellente. Queste chiamate occupano pochissimo spazio nella memoria interna dello smartphone, quindi non ti dovrai preoccupare di andare a riempire la memoria del tuo smartphone. In automatico, poi, l’app cancella le registrazioni più vecchie per liberare spazio per quelle più recenti, ma solo in caso di necessità; potrai comunque taggare le conversazioni “importanti” per evitare che vengano cancellate o perse.

Come usare Call Recorder ACR su Android per registrare chiamate

Usare l’app è davvero facile, ma ecco qualche indicazione che potrebbe tornarti utile:

  • scarica l’app dal Play Store | LINK
  • apri l’app e vai nelle Impostazioni
  • vai su ‘General’ per configurare le impostazioni del programma. Potrai modificare e personalizzare praticamente di tutto: potrai mettere una password per impedire l’apertura del programma, attivare una notifica quando parte la registrazione, scegliere il formato di registrazione, attivare la cancellazione automatica delle registrazioni vecchie e tanto altro ancora. Non è necessario cambiare nulla per fare funzionare correttamente l’app, ma puoi sbizzarrirti tra le tante opzioni offerte dal programma
  • puoi anche attivare l’integrazione con servizi Cloud per caricare automaticamente le registrazioni su servizi online come Google Drive, One Drive, Dropbox, e altri ancora: in questo modo le tue registrazioni di chiamate e telefonate saranno sempre disponibili sul web, anche se dovessi perdere lo smartphone

Fatti questi passaggi, l’app è pronta per funzionare e andrà a registrare tutte le chiamate e telefonate sul tuo dispositivo Android. 

Registrare chiamate e telefonate su iPhone

Anche su iPhone, come su Android, serve un programma aggiuntivo per registrare chiamate. In questo caso il programma si chiama Call Recorder – IntCall.

L’app è compatibile con tutti i dispositivi che montano iOS da 6.0 in avanti.

L’interfaccia dell’app è molto minimal, ma chiara e semplice da usare. Purtroppo, al contrario di Android, questa app per iOS risulta più macchinosa da attivare. In particolare, per registrare chiamate su iPhone, bisogna prima avviare l’app e poi fare la chiamata tramite l’app stessa. Inoltre l’app non è gratis: per registrare chiamate, infatti, questa app crea una sorta di rete VOIP e devia la chiamata sui propri server. In pratica, non farai la chiamata tramite il tuo operatore telefonico (Vodafone, Tim..) ma userai i server dell’app, motivo per cui è a pagamento e non gratis. 

Il costo del programma varia in base al tipo di chiamate che fai (Nazionali o Internazionali) e alla durata. Dopo l’installazione del programma, comunque, puoi fare una chiamata di test per vedere le prestazioni dell’app e per capire se effettivamente fa al caso tuo o meno. E, visto che l’app si paga, consiglio vivamente di fare un test prima di iniziare a pagare.

Come usare Call Recorder – IntCall su iPhone per registrare chiamate

Anche se un pò macchinoso, usare questo programma per registrare chiamate iPhone non è difficile. Ecco i passaggi da seguire:

  • scarica l’app da App Store | LINK
  • per registrare la chiamata in uscita, devi digitare il numero della persona che vuoi chiamare tramite l’app, quindi avviala
  • per registrare una chiamata in entrata, devi rispondere alla chiamata e aprire velocemente il programma, poi premere il pulsante “record”: l’app andrà a fare una chiamata al tuo telefono, rispondi e premi ‘Hold & Accept’. Automaticamente il programma andrà a registrare la conversazione.

Un pò complesso e macchinoso, ma funziona e fa il suo dovere. Ricorda che questa app non supporta le reti CDMA.

Conclusioni – Come registrare le chiamate

Registrare le telefonate sul telefonino: ecco come fare.

Ecco, abbiamo finalmente concluso con questa guida. Abbiamo scelto le migliori app per registrare e salvare chiamate e telefonate su Android e iPhone. Ovviamente ne esistono tante altre, ma queste sono, a nostro avviso, le migliori, quelle più curate eche funzionano meglio rispetto alle altre.

Mi raccomando, prima di usarle assicurati che nel tuo Paese sia legale fare queste operazioni.

Spero che l’articolo ti sia stato d’aiuto e abbia risolto il tuo problema. In ogni caso puoi contattarmi usando i commenti a fine articolo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!