Home / Apple / Come scoprire se un iPhone è rubato

Come scoprire se un iPhone è rubato

Ecco come fare per scoprire se un iPhone è rubato: i metodi oggi disponibili

ladro iphone Come scoprire se un iPhone è rubato

Gli amici di IdeaGeek hanno pubblicato recentemente un articolo molto interessante, che vi riporto parzialmente di seguito.

L’articolo di oggi, infatti, vi spiega come controllare se l’iPhone usato che state comprando è rubato o meno. 

Complice anche la crisi di questo periodo, sempre più persone comprano e rivendono prodotti sui classici mercatini e forum dell’usato, come eBay Annunci, eBay, Subito.it o altri forum sul web. Ovviamente quando si compra uno smartphone usato è sempre bene controllare che, oltre al dispositivo, ci siano la scatola, gli accessori e lo scontrino per la garanzia.

Nel caso dei prodotti Apple, però, lo scontrino per la garanzia non è così fondamentale: come sapete, infatti, i prodotti Apple vengono coperti da garanzia legata al seriale del prodotto e la garanzia si attiva non appena lo smartphone viene attivato per la prima volta con un PC/Mac. In questo modo, riparare un iPhone rotto in garanzia è un’operazione semplice, veloce e immediata, ma c’è un rovescio della medaglia. Visto che Apple, per riparare i prodotti in garanzia non richiede alcuna prova di acquisto, spesso sui vari mercatini dell’usato vengono venduti e comprati prodotti Apple senza scontrino e senza fattura.

Questo non sarebbe un problema, non fosse che, al tempo stesso, i prodotti Apple sono molto ambiti e cari e spesso sono soggetti a furti. Quindi, potrebbe capitarvi di acquistare regolarmente un iPhone usato, per poi scoprire che in realtà era stato rubato.

Dunque, per prevenire qualsiasi problema, ecco come potete fare per controllare se l’iPhone usato che state acquistando è di provenienza lecita oppure è stato rubato. Le procedure a vostra disposizione sono 3, fermo restando che è sempre meglio acquistare solo prodotti dotati anche di scontrino fiscale.

Come scoprire se un iPhone è rubato

Iniziamo con i 3 metodi che avete a disposizione per scoprire se l’iPhone che state acquistando è rubato oppure no.

METODO 1

Un primo metodo è quello di contattare direttamente l’assistenza clienti Apple e comunicare loro il numero di serie e il codice IMEI dell’iPhone di cui volete chiedere la provenienza.

In questo modo potete chiedere direttamente all’operatore se se risulta che il telefono sia stato bloccato / denunciato per furto o smarrimento.

Comodo, ma un pò lungo da fare.

METODO 2

Un secondo metodo rappresentato dalla possibilità di collegarsi direttamente alla seguente pagina e inserire il numero di serie del dispositivo.

Ricordo che, per trovare il numero di serie dell’iPhone, dovete andare in:

IMPOSTAZIONI–>GENERALI–> INFO.

Una volta inseriti ed inviati i dati ai server Apple, una nuova finestra vi dirà di garanzie gode l’iPhone vi darà anche informazioni sullo stato attuale del dispositivo.

La voce da prendere in considerazione è la prima ovvero Data di acquisto valida il che significa che l’iPhone è stato registrato e comprato in negozio.

Questo metodo, però, non vi dice se l’iPhone è stato rubato o meno. Vi dice solo se l’iPhone è ancora coperto da garanzia.

METODO 3

Un terzo metodo potrebbe essere quello di utilizzare il sito Macrubato.itche permette di ritrovare il vostro device qualora lo aveste smarrito e comunque di scoprire se qualcuno ha denunciato la scomparsa dell’iPhone che state per acquistare.

Verificare se l’iPhone che state per comprare è stato rubato è semplicissimo: basta collegarsi a questa pagina e inserire il numero seriale dell’iPhone che state per comprare o che avete appena comprato.

Se un utente ha fatto la segnalazione per furto o smarrimento, vi comparirà la scritta che è stato rubato; in caso contrario vi darà conferma che è stato acquistato regolarmente.

Per il momento è tutto. Questi sono i 3 metodi che i nostri amici hanno segnalato per scoprire se un iPhone è stato rubato. 

PICCOLO ACCORGIMENTO

Prima di comprare l’iPhone, provatelo sempre con la vostra SIM. Se l’iPhone che state per acquistare è stato rubato e il proprietario lo ha bloccato tramite denuncia con codice IMEI, l’iPhone mostrerebbe sempre il messaggio NESSUN SERVIZIO, con qualsiasi SIM.

Un iPhone rubato che è stato bloccato tramite IMEI, infatti, non riesce a collegarsi alla rete telefonica e in pratica non funziona in nessun modo.

Prima di comprare l’iPhone, dunque, controllate che legga la vostra scheda SIM e che prenda il segnale telefonico. Se mostra il messaggio NESSUN SERVIZIO non compratelo, perchè probabilmente è rubato (o comunque ha qualche problema visto che non riceve il segnale telefonico).

Ovviamente se conoscete altri metodi simili scriveteli nei commenti e aggiorneremo la guida!

FONTE

http://www.ideageek.it/come-scoprire-se-un-iphone-e-rubato/

Se l'articolo ti è stato utile o lo ritieni interessante, metti un "Mi Piace" e condividilo su Facebook, Twitter o Google+: ci aiuterai a crescere e farai conoscere questo articolo anche a tutti i tuoi amici! 

Per restare sempre aggiornato sul tema di questo articolo, puoi seguirci su Twitter, aggiungerci su Facebook o Google+ e leggere i nostri articoli via RSS.

About Riccardo Conti

25 anni, residente a Parma. Da sempre appassionato di tecnologia e telefonia, ho creato YourLifeUpdated per condividere con voi le mie passioni e le mie conoscenze.
  • luc

    ma come faccio a provarlo con la sim che io ho un nokia 5800 express music?