Apple mai così in basso: le azioni AAPL scendono sotto i 400 $

592

Apple non se la sta passando molto bene in questi ultimi mesi.

iPad Mini ha soddisfatto solo in parte i clienti dell’azienda, mentre iPhone 5 ha lasciato l’amaro in bocca a parecchie persone. L’arrivo dell’iPad 4 subito dopo il lancio dell’iPad 3, poi, ha dato il colpo di grazia all’azienda, che si è inimicata molti clienti il cui iPad si è svalutato in modo incredibile nel giro di pochissimi mesi.

Questi continui problemi per l’azienda hanno portato ad un calo importante nel valore delle azioni: pochi mesi fa le azioni AAPL erano scese sotto i 500$, mentre oggi veniamo a conoscenza di un ulteriore minimo storico per le azioni della casa di Cupertino. 

Nella giornata di ieri, infatti, il prezzo relativo alle azioni Apple ha toccato nuovi minimi, scendendo sotto la soglia dei 400 dollari per azione. Stando agli ultimi dati diffusi dagli esperti di borsa, sembra proprio che il momento di crisi della società non conosca ancora la parola fine, facendo registrare ben 52 settimane in continua perdita, cioè un anno intero senza incrementi importanti sul valore della singola azione. Un trend di crescita decisamente negativo, che, con Steve Jobs al comando dell’azienda, non era nemmeno lontanamente ipotizzabile.

Il prezzo delle azioni della società è attualmente a quota 405 $, ma durante l’arco della giornata borsistica di ieri il titolo è sceso addirittura sotto la soglia dei 400 dollari.

Si tratta, come dicevamo, di un nuovo minimo che non si registrava dal 23 dicembre del 2011.

Senza dubbio si tratta di importanti segnali che dovranno fare riflettere i vertici dell’azienda. Mentre prima Apple era l’unica ad innovare nel mondo di smartphone, computer e tablet, ora si vede costretta a rincorrere le altre aziende come Samsung, che hanno imparato a sfornare ottimi prodotti, dotati non solo di un potente hardware, ma anche di un design ricercato e di un software molto ben ottimizzato (tanto che anche Google inizia a temere Samsung).

Vedremo se, con il lancio di iPhone 5S e del nuovo iPad Mini, Apple riuscirà a risolvere questo fastidioso problema e a tornare leader come era un tempo.

Ad ogni modo, ricordiamo che Apple annuncerà i risultati fiscali del Q1 il prossimo 23 aprile e solo allora sapremo maggiori dettagli riguardo la situazione della società. Senza dubbio non ci saranno rilevanti cali nelle vendite o altri problemi grossi, ma sono curioso di vedere come il mercato ha reagito in questo inizio del 2013 al lancio di tanti prodotti concorrenti agli smartphone, tablet e computer di Apple.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!