Disattivare e disabilitare aggiornamento automatico Mac. Disattivare il download automatico degli aggiornamenti su Mac. Disattivare aggiornamenti automatici Yosemite, El Capitan

Bloccare aggiornamenti automatici Mac: ecco la guida

installazione-automatica-aggiornamenti

Disabilitare download automatico degli aggiornamenti di Mac OS X

Non tutti lo sanno, ma, come per iOS, anche Mac OS X Mavericks, Yosemite e El Capitan controllano costantemente non solo gli aggiornamenti di sistema, ma li scaricano e li installano in automatico in background quasi senza che l’utente se ne accorga.

Indubbiamente il download automatico degli aggiornamenti del Mac è una funzione utile per gli utenti che hanno l’abitudine di rimandare gli update per qualche motivo, per pigrizia o magari perché non desiderano interruzioni mentre lavorano con il Mac, con il rischio di trascurare qualche aggiornamento di sicurezza o comunque importante.

Disattivare gli aggiornamenti automatici Mac: ecco come fare

Nello stesso tempo, però, il download automatico degli aggiornamenti del Mac è un problema serio per alcuni utenti. Ad esempio, in questi giorni io sono in vacanza e utilizzo internet grazie ad una chiavetta di 3 Italia, che mi offre 1 GB di navigazione al giorno. Pochi giorni fa Apple ha rilasciato la Beta 4 di El Capitan, il nuovo sistema operativo che sarà rilasciato ufficialmente a Settembre 2015. Durante la notte ho dimenticato di spegnere il router della 3 e il Mac, che è rimasto collegato a internet, ha scaricato in automatico 1GB di aggiornamento per El Capitan. Al mattino, quando mi sono alzato, ho visto che avevo già esaurito (e sforato, a pagamento) il traffico a mia disposizione per quel giorno.

In pratica, il Mac ha scaricato automaticamente l’aggiornamento di sistema, esaurendo tutto il traffico internet a mia disposizione. Come dicevo poco sopra, il download automatico degli aggiornamenti del Mac è una funzione comoda, ma non in tutti i casi. Chi, come me, è costretto a usare chiavette internet con un determinato quantitativo di GB a disposizione, rischia di esaurire tutto il traffico senza nemmeno accorgersene.

Se dunque, per qualsiasi motivo, volete avere il pieno controllo sugli aggiornamenti del Mac in modo da poter sapere quali modifiche verranno apportate o eviatare che un “frettoloso update” possa introdurre qualche problema, oggi vi spiego come fare per bloccare e disabilitare gli aggiornamenti automatici del Mac.

Se volete disattivare gli aggiornamenti automatici del Mac, oggi vi proponiamo una soluzione semplice ed efficace, alla portata di tutti gli utenti.

Il percorso da seguire per bloccare, disattivare e disabilitare gli aggiornamenti automatici sul Mac è veramente semplice e immediato. Ecco dove dovete andare per disattivare il download automatico degli update di sistema sul Mac:

dovete andare in Preferenze di Sistema, selezionare la voce App Store e togliere il segno di spunta alle opzioni:

  • “Scarica gli aggiornamenti disponibili in background”
  • “Installa aggiornamenti app”
  • “Installa aggiornamenti OS X”

In questo modo, l’applicazione App Store continuerà a verificare la presenza di aggiornamenti e vi mostrerà un avviso nel Centro notifiche nel caso in cui fossero disponibili degli update di sistema o di applicazioni, ma il download non sarà più automatico. Così, dopo aver controllato le note di rilascio dell’applicazione o del sistema operativo, sarà possibile scaricare e installare manualmente gli update di sistema e delle app sul Mac.

Se avessi fatto prima questa modifica, avrei risparmiato più di 1GB di traffico internet. Ovviamente la guida è reversibile: vi basta rimettere le spunte nei campi indicati per riattivare il download automatico degli aggiornamenti del Mac e delle applicazioni installate da App Store. 

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!