Oggi è il giorno del download di iOS 9 per iPhone, iPod, iPad: ecco tutte le novità. iOS 9 in download da stasera, ecco le principali novità

Tra poche ore sarà rilasciato iOS 9 per iPhone, iPod, iPad: ecco le novità.

Data di rilascio di iOS 9, OS X El Capitan e WatchOS 2

Principali novità iOS 9

Stasera sarà possibile aggiornare i dispositivi iOS all’ultima versione del sistema operativo. Ci sono soprattutto miglioramenti e ritocchi, ma anche alcune novità interessanti come il multitasking per iPad, il blocco dei contenuti o la nuova ricerca.

Ci siamo: dopo svariati mesi di beta e test approfonditi, Apple si appresta questa sera a rilasciare il nuovo sistema operativo iOS 9 per iPhone, iPod, iPad. Vediamo insieme le principali novità che saranno introdotte con iOS 9.

Come abbiamo evidenziato nei nostri precedenti articoli, iOS 9 è incentrato molto su sicurezza, stabilità e prestazioni, anche se, come di consueto, non mancano diverse funzionalità nuove rispetto al passato. Ad esempio, tra le principali novità di iOS 9, non possiamo non evidenziare il nuovo multitasking, che su alcuni modelli di iPad permetterà di usare due applicazioni aperte contemporaneamente sullo schermo del tablet.

Ma, tornando a parlare di sicurezza, con iOS 9, per impostazione predefinita, il codice di protezione sarà composto da sei cifre anziché quattro. iOS 9, inoltre, supporta l’autenticazione in due passaggi.

Piccole novità grafiche: è stato rinnovato il font di sistema, che ora è il San Francisco, già utilizzato su watchOS ed in arrivo anche su OS X El Capitan. Questo font offre una migliore leggibilità e sfrutta al meglio le caratteristiche dei display Retina.

Novità anche per Siri. ora l’assistente vocale ha una nuova grafica, simile a quella di Apple Watch. Ma Siri diventa anche più potente ed amplia anche le sue possibilità di ricerca, che ora si estendono anche alla galleria fotografica ed alla musica. Possibile anche impostare promemoria ed appuntamenti basati su geolocalizzazione. Inoltre, vengono estese le possibilità di ricerca tramite Spotlight.

L’intelligenza artificiale Siri, inoltre, fa capolino anche nelle applicazioni Apple: guardando una mail potremo dire “Siri, ricordami di questo”, e sarà creato un promemoria abbinato a quel messaggio specifico.

Ma con iOS 9 arriva anche l’assistenza “proattiva”. Di cosa stiamo parlando? Cosa è questa funzione? Molto semplice: facendo uno “swipe” verso destra, viene mostrata una nuova pagina che mostra diverse informazioni legate sia al contesto che al periodo del giorno. Con il costante utilizzo di questa funzione, le informazioni saranno sempre più personalizzate e precise. In questa schermata troveremo suggerimenti per contatti, applicazioni, notizie, e altro, oltre a un riassunto degli impegni del giorno, con informazioni aggiuntive su eventuali tempi di trasporto e meteo. Tutti i dati sono locali, per ridurre al minimo i rischi per la privacy, e quindi non c’è sincronizzazione tra i dispositivi.

Sempre parlando di grafica, è stata rinnovata anche la grafica del multitasking.

Parlando invece di ottimizzazioni a livello di sistema, sono state riviste tutte le app di sistema, che ora possono anche contare sulle ottimizzazioni di Metal.

Piccole novità anche per iCloud: dopo l’aggiornamento ad iOS 9, infatti, ci ritroveremo un’icona dedicata ad iCloud che ci permetterà di gestire tutti i file che abbiamo caricato sul nostro spazio di archiviazione in modo facile e veloce.

Diverse novità anche per il browser web Safari, che offre il supporto integrato e nativo agli Ad-blocker, una modalità di lettura con più funzionalità ed il salvataggio di una pagina in una Nota o in PDF. Sono stati invece spostati nel menù contestuale i tasti per la vista desktop ed il “trova nella pagina”.

Nuova applicazione Note. Con il nuovo Note, Apple offre rinnovate opzioni di formattazione, disegni a mano libera, integrazione di elementi multimediali e documenti dalla suite iLife. Si aggiunge inoltre alle opzioni di condivisione, così è possibile creare una nota “al volo” da Safari, Mail o altre applicazioni.

Cambio di nome per Passbook, che diventa Wallet, mentre scompare Edicola, che verrà sostituita dalla nuova applicazione News (non disponibile in Italia per ora).

Interessante novità per le Impostazioni, dove ora abbiamo la possibilità di ricercare rapidamente una determinata funzione.

In teoria (da testare a fondo), grazie ad un nuovo sistema di risparmio energetico è possibile aumentare l’autonomia dei dispositivi Apple andando a limitare determinate funzioni e a bloccare tutte quelle app che consumano più batteria e risorse di sistema.

Migliori prestazioni e più autonomia. Apple ha rivisto le animazioni e l’uso della CPU per migliorare le prestazioni dell’iPad, ma soprattutto ha lavorato per ridurre il consumo energetico di iPhone e iPad. Per esempio, lo schermo non si accende per visualizzare le notifiche, se il telefono è poggiato a faccia in giù. Quando la batteria è scarica, poi, iOS 9 cambia il proprio comportamento: elimina i download automatici, gli aggiornamenti in background, gli effetti grafici e gli sfondi animati. Restano le notifiche, ma senza scaricamento anticipato dei dati. Secondo Apple con questa soluzione si ottengono fino a tre ore in più di autonomia. 

Ma iOS 9 introduce interessanti novità anche e soprattutto per iPad. 

Ad esempio, su iPad arrivano nuove funzioni multitasking. Con Slide Over è possibile aprire una seconda app senza uscire dalla prima, mentre su iPad AIR 2, mini 4 e Pro è possibile anche la modalità Split View, che permette di tenere due app aperte e attive contemporaneamente. Con Picture in Picture è possibile mettere un video in “popup” da spostare sullo schermo.

Sempre su iPad è stata organizzato al meglio il Centro di Notifiche, mentre le cartelle offrono ora una griglia 4×4 per le applicazioni.

La tastiera offre nuove funzioni rapide e con il tocco contemporaneo di due dita può essere trasformata in un trackpad per muoversi rapidamente all’interno del testo.

Con iOS 9, infine, anche l’installazione degli aggiornamenti diventa più efficiente grazie a nuove opzioni di notifica che permettono al dispositivo di completare il processo durante le ore di minor utilizzo. Apple, inoltre, ha anche migliorato il processo di aggiornamento per i device con meno spazio di archiviazione.

Altre novità di iOS 9 le potremo vedere sui nuovi iPhone 6s ed iPhone 6s Plus che offrono il3D Touch che, grazie al riconoscimento della pressione intensa permette nuove interazioni con l’interfaccia utente.

Quando uscirà iOS 9? Quando sarà possibile scaricare iOS 9? Download iOS 9 quando?

Il rilascio di iOS 9 è previsto verso le 19:00, ora italiana.

L’aggiornamento sarà disponibile in modalità OTA, direttamente tramite apposto menù nelle impostazioni Generali.

Possibile anche aggiornare tramite iTunes collegando il proprio device ad un computer.

L’aggiornamento non cancella nessun dato ma è comunque consigliabile effettuare un backup prima di procedere con l’installazione.

In modalità OTA è necessario essere connessi ad una rete Wi-Fi ed avere almeno il 50% di autonomia residua. L’aggiornamento OTA, secondo quanto riportato su sito Apple, dovrebbe richiedere 1.3 GB di spazio libero sul device.

Dispositivi compatibili con iOS 9

Su quali iPhone, iPod e iPad potremo scaricare e installare iOS 9?

L’aggiornamento si potrà installare sugli iPhone 4S e successivi, iPad 2 e successivi, iPad mini e successivi e iPod Touch di quinta generazione.

Jailbreak iOS 9

Al momento NON c’è il jailbreak di iOS 9, quindi, se volete fare il jailbreak sul vostro iPhone, iPod o iPad, aspettate ad aggiornare ad iOS 9, altrimenti rischiate di perdere la possibilità di fare il jailbreak.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!