E se iOS non fosse più un’esclusiva dei prodotti Apple?

Non tutti si ricordano lo sfortunato Nokia N900, nato con il sistema operativo Maemo, nato già morto prima della commercializzazione dell’unico smartphone in grado di farlo girare, appunto l’N900. Proprio come l’intramontabile HTC HD2, anche il Nokia N900 ha suscitato l’attenzione di molti sviluppatori che dopo Android e altro OS oggi ci giunge notizia che siano riusciti ad installare anche il Kernel di iOS si proprio quello di Apple suoi suoi iPhone, iPad ed altri anche sul Nokia N900.

Forse è la volta buona che il Nokia N900 diventi il nuovo oggetto di culto tra tutti gli smanettoni.

XNU booting on OMAP3430_RX51

Winocm, è lo sviluppatore che ha messo a segno il colpo di installare il Kernel di iOS non solo sul Nokia N900 ma anche su altri processori ARM dove però è ancora necessario una fase di test intensa per sistemare alcuni bug del kernel. Ecco l’elenco dei processori supportati:

  • ARM RealView Emulation Baseboard (ARMPBA8_ALT)
  • ARM RealView Platform Baseboard for Cortex-A8 (ARMPBA8)
  • Texas Instruments OMAP3530 (BeagleBoard/BeagleBoard xM) (OMAP3530)
  • Texas Instruments OMAP3430 (Nokia N900) (OMAP3430_RX51)
  • Texas Instruments AM335x (BeagleBone/BeagleBone Black) (OMAP335X)
  • Apple A4 (iPhone 4, iPod touch 4G, iPhone 4 CDMA, iPhone 4 GSM revA, iPad 1, Apple TV 2) (S5L8930X)
  • iPhone 3GS (S5L8920X)
  • iPod touch 3G (S5L8922X)

Il codice è stato estrapolato da iOS 4.3.5 ed è possibile scaricare i sorgenti del progetto da GitHub.

Al momento è tutto qui, infatti il porting dell’intera interfaccia è un compito arduo e per il momento, Winocm, non si è espresso in merito e magari ha lasciato solo la base per qualche sviluppatore che abbia voglia di lavorarci su.

I sorgenti sono scaricabili da tutti e quindi chiunque voglia lavorare al progetto può farlo in tutta autonomia.

Ora però viene la parte difficile di far funzionare tutti i controller ed i driver e molto altro. Speriamo il progetto non finisca qui.

Via