Ecco i 5 computer Apple più costosi della storia

Nella sua lunga storia Apple ha prodotti tantissimi computer e modelli diversi che hanno permesso alla casa della mela morsicata di raggiungere la quasi perfezione di questi anni. I MAC hanno sempre lanciato nuove mode e come i vari designer dovevano adeguarsi alle linee uniche di Apple. I computer MAC hanno sempre avuto un design unico ed incredibile e sono sempre stati il punto di riferimento per tantissimi produttori ma anche i più costosi in assoluto e tra i dispositivi MAC che hanno il più alto costo vi abbiamo selezionato i 5 computer più costosi di sempre di casa Apple.

Macintosh 20th Anniversary

Dopo 20 anni di attività, nel 1997, il mitico Jony Ive disegnò il Macintosh 20th Anniversary che era il primo PC all-in-one con display ed hardware tutto in un unico dispositivo. Il display con risoluzione di 800×600 pixel ed un processore da 250 MHz erano lo specchietto per le allodole per spendere ben 7.499 dollari, che convertiti al prezzo attuale diventano ben 10.140 dollari.

Macintosh Portatile

 

 

Il Macintosh Portatile è il primo portatile con display integrato e con un processore da soli 16 MHz sorretti da 8 MB di RAM. Il portatile pesava la bellezza di 7.2 Kg e fu il primo notebook spedito nello spazio ma anche da costo proibitivo di 6.500 dollari, che corrispondono a 11.300 dollari di oggi.

Apple III

Lanciato nel 1980, l’Apple III costava ben 4.340 dollari che oggi corrispondono a 11.400 dollari.

Macintosh IIfx

Il Macintosh IIfx, negli anni 90 era il più potente in commercio e anche il più costoso con ben 9.000 dollari, che diventano 15.000 dollari se confrontati con il costo attuale del denaro.

Apple Lisa

Infine chiudiamo con l’Apple Lisa che nel 1983 veniva venduto alla bellezza di 9.995 dollari che oggi corrispondono a 21.600 dollari. Lisa ha segnato la storia di Apple come la prima creatura di Jobs che poi avrebbe lanciato Apple nel mondo dei grandi.