Come Installare Mac OS X Mavericks sul proprio PC [Hackintosh]: ecco la guida dettagliata con foto

Pochi giorni fa Apple ha presentato ufficialmente il nuovo OS X Mavericks. Abbiamo visto in vari articoli tutti i dettagli sul nuovo OS X Mavericks di Apple, ma oggi andremo a vedere insieme come installare il sistema operativo OS X Mavericks su un PC con Windows.

Non dilunghiamoci oltre e iniziamo subito con la guida dettagliata.

mavericks hackintosh

Se anche voi volete provare ad installare OS X Mavericks su un PC Windows, siete nel posto giusto. Grazie a questa guida corredata da tante immagini, infatti, avrete la possibilità di provare l’ultimo sistema operativo di Apple anche sul vostro PC Windows.

La guida è abbastanza semplice da seguire, ma, ovviamente, dovete eseguire tutto a vostro rischio e pericolo, assumendovi tutte le responsabilità in caso di problemi. Detto questo, vi lascio alla guida per installare OS X Mavericks su PC Windows.

Requisiti:

  • Un Mac per il download di OS X Mavericks da Mac App Store e la creazione di un’unità UniBeast
  • USB da 8GB
  • Un PC basato su processore Intel che abbia i requisiti per eseguire Mavericks.

Installare Mac OS X Mavericks sul proprio PC Windows

1. Da un Mac, scaricare gratuitamente OS X Mavericks dal Mac Apple Store e assicurarsi che il file di installazione sia nella cartella /Applications.

hero

2. Scaricare l’ultima versione di UniBeast e MultiBeast da qui.

3. Formattare la propria USB Flash Drive utilizzando “Utility Disco” presente nel Mac con le seguenti impostazioni (attenzione, perderete tutti i dati archiviati nella chiavetta USB):

  • Selezionare l’USB dalla colonna di sinistra

UniStep3

  • Selezionare la scheda “Partizione” sulla destra, cliccare nel menù a tendina dove vi è la scritta Current e selezionare 1 Partition.
  • Ora cliccare su “Opzioni” e selezionare “Master Boot Record“.

UniStep5

  • Mettere USB come nome della partizione e selezionare “Mac OS Extended (Journaled)” come tipo di formato.

UniStep6

  • Infine cliccare in basso a destra su Applica.

4. Avviare ora UniBeast, scaricato nello Step 2.

5. Avanzare tra le prime schermate del programma cliccando su Continue o Agree, fino a quando non si arriva a Destination Select.

Mavericks Hackintosh 3

6. Selezionare la propria USB e cliccare su Continua per procedere.

7. Nella schermata Installation Type assicurarsi che sia selezionato Mac App Store Mavericks – 10.9 tra i pacchetti. Inoltre:

  • Selezionare Legacy USB Support se si utilizza un vecchio sistema con Socket 1156 oppure il pacchetto di supporto ai portatili se si installerà il sistema su un notebook.

Fatto ciò, cliccare su Continua, immettere la password amministratore per il vostro Mac se richiesto e lasciate che UniBeast crei un OS X Mavericks avviabile sulla propria USB.

 Mavericks Hackintosh2

Dopodiché, spostare il file di MultiBeast scaricato allo step 2 nella chiavetta USB.

8. Riavviare il computer e assicurarsi che il BIOS sia impostato per avviare il sistema da dispositivi USB. Dal Boot Menù, selezionare l’USB e premere Invio per iniziare l’installazione.

9. Una volta entrati nel programma di installazione di OS X, sarà necessario formattare l’HD sul quale installare Mavericks utilizzando Utility Disco con queste impostazioni:

  • Sulla barra dei menu, fare clic su Utilità, quindi avviare Utility Disco;
  • Selezionare sulla sinistra il disco rigido sul quale si desidera installare OS X;
  • Cliccare sulla scheda Partizione posta sulla destra, cliccare sul menù a discesa e selezionare 1 Partizione;
  • Cliccare ora su Opzioni e scegliere GUID Partition Method;
  • Scrivere Macintosh HD come nome per l’HD e Mac OS Extended (Journaled) come tipo di formato;
  • Cliccare su Applica sempre nella scheda Partizione per concludere.

photo-21

10. Una volta fatto ciò, chiudere il programma Utility Disco e tornare al programma di installazione. Selezionare “Macintosh HD”, ossia l’unità appena modificata per installare OS X Mavericks.

photo (3)

Cliccare su Install per cominciare l’installazione vera e propria.

Ci siamo quasi: una volta finita l’installazione, sarà necessario rendere avviabile l’HD nel quale è appena stato installato OS X Mavericks. Questo può essere fatto utilizzando l’utility MultiBeast, quella che vi avevo detto di inserire nella chiavetta USB. Oltre a rendere l’HD avviabile, può installare anche i driver necessari per l’audio, il video, la LAN, il Wi-FI e molto altro ancora.

11. Riavviare nuovamente il sistema utilizzando l’USB nel quale è stato inserito Mavericks. Dalla schermata di avvio Chimera, selezionare “Macintosh HD”.

Mavericks Hackintosh 1

12. Avviare MultiBeast e scegliere tutti i driver necessari per il PC. Una volta fatto, cliccare su Build e successivamente su Installa per completare l’installazione.

Mavericks Hackintosh (1)

Ed è tutto! Ora avrete un OS X Mavericks funzionante installato sul vostro PC. 

Mavericks Hackintosh

A questo punto non vi resta che provare il nuovo OS X Mavericks sul vostro PC Windows. Fatemi sapere come vi trovate utilizzando i commenti a fine articolo. 

Si ringrazia RedmondPie per le immagini.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Fabio

    e se uno non ha un MAC? c’e’ un modo per avere l’immagine della chiavetta USB gia pronta e uploadata in qualche host online o la procedura per PC?
    Grazie

    • CashDroid

      Lo fai da macchina virtuale

  • luca_mec

    funziona anche per i portatili? io ho un eeepc 1215b

    • Si ma vista la scarsa potenza del dispositivo è sconsigliato..