Apple iPhone 6S: Apple ha risolto il bandgate e ha implementato il Force Touch. Ecco le ultime novità su iPhone 6S

Apple avrebbe risolto il bandgate: ecco le ultime novità.

id441086_1

Il 9 Settembre 2015 Apple terrà un evento durante il quale presenterà con ogni probabilità il nuovo iPhone 6S, i nuovi iPad e la nuova Apple TV | Il 9 Settembre Apple presenta i nuovi iPhone, iPad e Apple TV

A meno di un mese dall’evento, ecco le ultime indiscrezioni trapelate sul web sul nuovissimo e attesissimo iPhone 6S, che introdurrà alcune interessanti novità rispetto al precedente modello.

iPhone 6S: ecco le ultime novità

Prima di tutto, a quanto una delle principali novità dei prossimi iPhone 6s ed iPhone 6s Plus sarà l’integrazione della tecnologia “Force Touch”, la stessa che troviamo sui nuovi MacBook e che consente il riconoscimento dell’intensità della pressione del dito.

Ad esempio, su Apple Watch il Force Touch è usato per accedere a diverse impostazioni, sui Mac per avere delle anteprime in Safari o accelerare la velocità di riproduzione di un video. Anche su iPhone il Force Touch funzionerà in maniera simile, ma con qualche differenza.

Come funziona il Force Touch su iPhone 6S?

Su iPhone, il Force Touch è studiato prima di tutto per evitare l’uso di popup con opzioni o pressioni di tasti. Ad esempio, nelle Mappe l’utente potrà cercare un punto di interesse ed usare il Force Touch per avviare direttamente la navigazione “turn-by-turn”. Attualmente, per fare la stessa operazione, occorre effettuare una paio di click aggiuntivi per ottenere lo stesso risultato.

In Musica, l’utente potrà usare il Force Touch per accedere ad una serie di opzioni per un brano musicale.

Non dovrebbero mancare le funzionalità simili a quelle che troviamo su MacBook: premendo su un link, ad esempio, si avrà un’anteprima della pagina web. Anche premendo con decisione su un contatti o un indirizzo si otterrà un’anteprima rispettivamente, dalla rubrica o dalle mappe. Stesso discorso per l’uso del dizionario.

Inoltre, la fonte rivela che su iPhone il Force Touch verrà rappresentato in tre modi:

  • nessuna interfaccia aggiuntiva
  • un feed visivo che circonda il dito nel punto in cui viene effettuata la pressione
  • la comparsa di una lista sulla parte inferiore simile a quella tipica delle opzioni di iOS.

Altre novità di iPhone 6S

Ma l’unica novità di iPhone 6S non sarà solo il Force Touch. Oltre a questo, infatti, iPhone 6S avrebbe finalmente la possibilità di registrazione di video in 4K.

Ovviamente, i nuovi device dovrebbero essere dotati di un nuovo processore A9, più veloce, di 2GB di memoria RAM e di una maggiore velocità per quanto riguarda il 4G.

Ultima novità di iPhone 6S: Apple ha cambiato il design del dispositivo per evitare il problema del bendgate, quello per cui lo smartphone si piegava in modo evidente e con estrema facilità. La scocca di iPhone 6S ha delle piccole differenze rispetto a quella dell’iPhone 6 e questo, appunto, permetterà di evitare il problema del bendgate.

Stando alle prime informazioni, la scocca di iPhone 6S è quasi 0,8 mm più spessa di quella di iPhone 6, nonostante questo pesa 2 grammi in meno; modifiche che dovrebbero permettere di risolvere il problema del bandgate.

Per oggi è tutto. Ricordiamo nuovamente che Apple dovrebbe annunciare i suoi nuovi iPhone 6 ed iPhone 6s il prossimo 9 settembre.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!