Stai attendo al virus iWorm, il malware per Mac che si installa col software pirata. Hai un Mac? Attento al virus iWorm

iWorm: il nuovo malware che colpisce i Mac, Apple ha già rilasciato un update per proteggere gli utenti.

In circolazione un nuovo malware per Mac, si chiama iWorm

Identificato un nuovo malware per OS X, una botnet che fa uso di un insolito sistema di ricerca (abusando dei servizi di Reddit) per identificare i centri di comando e controllo da cui ricevere le istruzioni impartite dai cyber-criminali. Apple corre ai ripari.

Come ben sappiamo, non è affatto vero che i Mac sono immuni a virus, malware e software simili. Anche i Mac, come qualsiasi altro sistema operativo, rischiano di prendere virus e di essere attaccati da software estremamente pericolosi. E’ vero, con il Mac il rischio di prendere virus e malware si abbassa esponenzialmente, ma non si può mai stare tranquilli, soprattutto quando si ha a che fare con iWorm.

Cosa è iWorm? Che tipo di virus è iWorm? Come funziona il virus iWorm?

Allora, iniziamo col dire che iWorm è un virus, anzi un malware abbastanza pericoloso che ha già colpito oltre 17.000 Mac in tutto il mondo. Considerando che ci sono milioni e milioni di Mac sparsi per il globo, 17.000 è un numero ridicolo, ma essendo iWorm un malware abbastanza pericoloso bisogna prestare massima attenzione.

iWorm, come abbiamo detto, è un malware per Mac che circola sul web quasi da un anno ormai, precisamente dallo scorso Dicembre, ma solo durante le ultime settimane sembra essere venuto alla ribalta ed aver infettato tanti Mac.

L’allarme per quanto riguarda la pericolosità di iWorm è stato lanciato proprio in queste settimane dalla security firm Dr. Web, che ha già identificato questo virus iWorm come Mac.BackDoor.iWorm. Ma cosa significa tutto questo? Che tipo di virus è iWorm? Cosa fa esattamente iWorm?

Sostanzialmente iWorm è un malware sviluppato in C++ e LUA che si comporta come una backdoor che trasforma il PC in una sorta di zombie pronto ad eseguire comandi da remoto, che vengono impartiti da hacker che si collegano senza il nostro permesso al nostro Mac, stando comodamente seduti a casa loro. In pratica, grazie al virus iWorm, qualunque hacker riesce a entrare nel nostro PC, a rubare tutti i nostri dati, a violare la nostra privacy e a fare tutto ciò che vuole col nostro Mac senza che noi ci accorgiamo di niente. Capite quanto è pericoloso iWorm?

Come ogni malware, anche iWorm potrebbe nascondersi ovunque, ma, stando alle prime analisi, sembra che iWorm si possa contrarre presumibilmente tramite l’installazione di software craccato. Se siete abituati a scaricare giochi, programmi e applicazioni per Mac craccate da vari portali online, state molto attenti, perchè rischiate di scaricare, insieme al vostro programma, anche questo simpatico virus iWorm.

Per il momento la maggior parte dei casi sono stati riscontrati in Canada, USA, UK, Australia, Messico, Brasile e Russia e, sempre per ora, non è noto nessun caso di infezione in Italia.

Nel frattempo, per proteggere i propri utenti, Apple ha già provveduto ad aggiornare Xprotect con le definizioni di iWorm. Non possiamo ancora stare tranquilli, ma diciamo che in questo modo risulterà più difficile essere colpiti dal virus iWorm per Mac.

E’ possibile scoprire se anche voi siete stati colpiti dal virus iWorm? Come si può scoprire se iWorm è presente sul vostro Mac?

Ovviamente è possibile verificare la presenza o meno di iWorm sul proprio Mac e farlo è davvero semplice: basterà aprire il Finder, selezionare Vai > Vai a cartella e digitare all’interno di esso i seguenti indirizzi:

/Libreria/Aiuto Applicazioni/JavaW

oppure

/Library/Application Support/JavaW

Come si elimina iWorm dal Mac? Come si toglie iWorm dal Mac? Ripulire il Mac da iWorm? 

Se OS X non troverà i file allora non siete infetti; in caso contrario, per eliminare l’infezione dovrete utilizzare un qualsiasi antivirus per Mac.

Nel frattempo, per evitare di essere colpiti dal malware iWorm, evitate di scaricare software craccati da internet per Mac.

Pericolo scampato, quindi? Forse, anzi no: tra le capacità di iWorm c’è quella di scaricare ed eseguire nuove versioni di se stesso o altri tipi di malware, ed è quindi prevedibile che la botnet si sia già evoluta in qualcosa di diverso dall’operazione identificata da Dr.Web.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!