Il 90% degli accessori per iPhone venduti su Amazon sono falsi

Secondo una recente inchiesta il 90% degli accessori per iPhone venduti su Amazon sono falsi. Ecco perchè il loro prezzo basso.

Apple dichiara guerra ai falsi accessori venduti su Amazon. Infatti da una recente indagine, sembrerebbe che il 90% di tutti gli accessori per iPhone venduti sul noto ecommerce sarebbero falsi. La prima causa indetta dal sito Patently alla Mobile Star LLC, azienda di New York che vendeva cavi e altri accessori su Amazon.com che erano palesemente falsi e quindi usava il marchio Apple in maniera impropria.

https://i0.wp.com/images-na.ssl-images-amazon.com/images/G/01/img15/wireless-products/tile/25651_wp_iphone-accessories-storefront-lift_mobile-hero.jpg?resize=640%2C187&ssl=1

Apple prima di denunciare ha comprato oltre 100 accessori per iPhone ed ha verificato che quasi il 90% degli accessori era falso. Gli accessori sono di varie categorie come adattatori e cavi, ma anche auricolari ed il dato è rilevante per la mole di accessori falsi comprati il che espone il cliente a numerosi pericoli di sicurezza.

Purtroppo i prodotto acquistati non rispettavano i controlli di sicurezza e quindi non devono essere immessi sul mercato, tanto meno vendendoli come originali. Purtroppo non è difficile imbattersi, anche in Amazon in truffe e l’utente non percepisce il pericolo perchè si fida di Amazon visto che è un colosso e non controlla la possibile autenticità del prodotto.

Apple non sembra intenzionata a fare causa anche ad Amazon, dopo quella milionaria contro Samsung, ma vuole porre fine a questa emorragia di prodotti falsi. Amazon, da parte sua, si impegna a contrastare la diffusione di prodotti falsi sul suo sito avendo tolleranza zero per la vendita di falsi sul sito.

Inoltre Amazon lavora insieme ai produttori ed ai marchi per perseguire i trasgressori in modo aggressivo. Il discorso si amplia non solo ad Apple ma a tutti gli accessori di varie marche come Samsung venduti come originali quando poi non lo sono.