Caratteristiche tecniche complete del chip A7 che Apple ha usato su iPhone 5S

iPhone 5s A7

Finalmente arrivano i primi dettagli sul chip A7 che Apple ha utilizzato nel suo nuovissimo iPhone 5S, appena arrivato sul mercato e che ha già realizzato risultati di vendite impressionanti, battendo ogni record.

Come sappiamo, infatti, il chip A7 di iPhone 5S utilizza un’architettura a 64 bit, ma come sempre Apple, durante la presentazione ufficiale, non ha rilasciato alcuna informazione tecnica riguardante il proprio processore. L’azienda, infatti, si è limitata ad esaltarne la potenza e la velocità rispetto al precedente chip, senza però entrare troppo nel dettaglio su questo processore.

Però, grazie allo staff di Chipworks, che ha analizzato a fondo l’hardware del nuovo iPhone 5S, possiamo avere qualche informazione in più sul chipset A7 sviluppato da Apple e integrato su iPhone 5S. 

Come noto, l’A7 integra un processore a 64-bit. In questo caso, però, si tratterebbe di un dual core ARM v8 64-bit da 1.3GHz con nuclei “Cyclone” realizzati da Samsung (si, proprio l’azienda con cui Apple è in causa da anni) con il suo processo High-K Metal Gate (HKMG) a 28nm.

La GPU sarebbe invece una PowerVR (Series 6) G6430 con supporto OpenGL 3.0, DirectX 10 ed OpenCL 1.x.

Come su iPhone 5, anche su iPhone 5s c’è 1GB di memoria RAM, ma è la nuova LPDDR3. Su Android ormai abbiamo smartphone con 3GB di memoria RAM, mentre Apple ancora si limita a montare 1GB di memoria RAM sul proprio top di gamma. Non male, dai.

Il modem è realizzato da Qualcomm.

Ecco, è tutto. Abbiamo messo a nudo il processore A7 di Apple utilizzato su iPhone 5S. 

Non perdere nessuna notizia, offerta o recensione pubblicata sul nostro sito! Seguici sui social per rimanere sempre aggiornato in tempo reale:

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here