I benchmark del nuovo iMac economico mostrano la scarsa potenza. Lo paghi meno, ma l’hardware è meno potente rispetto agli altri.

Benchmakr_iMac_2014

Pochi giorni fa, come vi abbiamo raccontato in un articolo dedicato, Apple ha tolto il velo al suo ultimo prodotto. Stiamo parlando del nuovissimo iMac più economico, dallo stesso design degli altri, che costa 200 euro un meno dalla versione base.

Ovviamente, come era lecito aspettarsi, Apple non si è messa a fare beneficenza e non ha deciso di tagliare i prezzi dei propri prodotti. Semplicemente ha lanciato un nuovo iMac più economico dotandolo di un hardware meno potente rispetto agli altri modelli già sul mercato. Chiaramente, per ridurre i prezzi e rendere logico avere computer più costosi, Apple ha sottratto un po’ di potenza hardware dal nuovo iMac presentato a Giugno 2014.

Ma quanto è potente il nuovo iMac di giugno 2014? Vale la pena spendere 200 euro in meno per avere un iMac meno potente degli altri? Vediamo le prestazioni del nuovo iMac e cerchiamo di capire cosa cambia rispetto a quelli già in commercio.

Precisamente il processore del nuovo iMac è stato portato a 1,4 GHz dual core, contro il quad core da 2,7 GHz disponibile di base in precedenza. Per chi non si intende di numeri e sigle, il succo è che il processore del nuovo iMac appena presentato ha esattamente la META’ della potenza rispetto al processore presente sugli iMac più costosi. Spendete 200 euro in meno, ma avete un processore che va esattamente la metà degli altri.

Ma le notizie cattive non finiscono qui. Un piccolo downgrade si è avuto anche con la scheda grafica, passata da una Intel Iris Pro Graphics a una Intel HD Graphics 5000. Questo significa che tutto ciò che usa la grafica andrà più lento, giochi e video in primis.

Ma in soldoni e sulla carta cosa porta questa riduzione di potenza?

La risposta ci arriva dal test di benchmark effettuato da Geekbench.

Il punteggio è di 2820 punti in modalità single core, per passare a 5435 punti in modalità multi core.

Giusto per fare un confronto, il punteggio raggiunto dall’iMac già in commercio (quello che costa di più), è il seguente:

  • in multi core 9204 punti

Per arrivare alla conclusione, possiamo affermare che la nuova versione economica dell’iMac di giugno 2014 segna una riduzione delle prestazioni del 41% rispetto agli altri iMac già in commercio. La potenza del nuovo iMac risulta essere, in altre parole, poco superiore a quella di un MacBook Air che in modalità multi core raggiunge 4690 punti.

Cosa ne pensate? Vale la pena spendere 200 euro in meno per avere un computer così poco potente rispetto agli altri? Pensateci bene prima di comprarlo!

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Gian Luca

    Ho già scritto cosa ne penso nell’altro articolo dedicato a questo nuovo Mac e la mia idea non è cambiata affatto