Il servizio 112 AML che permette di conoscere la posizione di un telefono non funziona sugli iPhone

AML è una tecnologia che permette di inviare i dati della posizione in chiamata al 112 ma sugli iPhone non funziona

In Europa è attivo il numero unico 112 per le emergenze e dunque non è più necessario chiamare diversi numeri per segnalare un problema ma il solo 112, in tutta Europa è il numero unico di emergenza, come il 911 in America.

Di recente è stata implementata la tecnologia AML sul numero 112 che in pratica in chiamata, attiva Wifi e GPS ed invia un SMS con i dati GPS precisi dunque con la possibilità di identificare il telefono chiamante in pochi secondi e con una precisione di pochi metri.

Se questa utile funzione è già attiva in diversi stati Europei come Belgio, Austria, Svezia, Estonia e Lituania, ma ancora non in Italia, dovete sapere che funziona su Android da oltre un anno ma su iPhone non funziona.

Infatti su Android da un anno circa è attiva la funzionalità Emergency Location Service che implementa appunto AML ma Apple, sebbene i solleciti da parte della EENA (European Emergency Number Association) non ha ancora aggiornato iOS per offrire questa utile funzione che potrebbe salvare fino a 7.500 persone all’anno.

Scarica 112 Where ARE U

Per aggirare questo problema l’unico modo per inviare i dati sulla posizione è installare l’applicazione 112 Where ARE U disponibile per Android, iOS e Windows 10 Mobile/Windows Phone 8.1.

Download 112 Where ARE U per Android

Download 112 Where ARE U per iOS

Download 112 Where ARE U per Windows

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here