iPhone 6 e 6 Plus: Le scorte sui preordini stanno per terminare. Attese anche di 3 settimane

Oggi è stata la prima giornata di preordini per i nuovi iPhone 6 e iPhone 6 Plus, e purtroppo l’Italia è stata esclusa da questa corsa all’oro tecnologico, infatti da noi i preordini partiranno solo il 26 Settembre ma secondo le prime fonti, le scorte destinate ad ogni paese sembrerebbero ridotte all’osso, visto che in molte grosse città i preordini stanno già slittando di 3 settimane.

Apple avrebbe assegnato un quantitativo diverso per ogni paese e poi i vari operatori e distributori nazionali avrebbero suddiviso tra i vari store. Purtroppo dalle notizie che ci arrivano dagli altri paesi, vista l’alta richiesta dei due modelli sembrerebbe che le prime scorte siano già finite ed il riassortimento avverrà solo dopo 3 settimane.

Il modello che sta scarseggiando già dalle prime ore è quello da 5.5 pollici, l’iPhone 6 Plus che ha destato molto interesse per via delle features interessanti che lo differenziano da quelle con display da 4.7 pollici. Sia in USA che Regno Unito e Germania le scorte sono già esaurite e la consegna stimata è stata spostata al 7 ottobre. Per quanto riguarda invece le prenotazioni fatti sull’Apple Store, notiamo come il modello da 4.7 pollici sia ancora disponibili anche se il taglio da 16 GB è in esaurimento ma per il 5.5 pollici l’attesa potrebbe essere anche di 3-4 settimane.

Questi rallentamenti sono sicuramente dovuti ai problemi incontrati da Apple nelle sue fabbriche prima del lancio, sul display da 5.5 pollici che nelle varie fabbriche che lo stanno producendo si sono moltiplicati problemi e rallentamenti di vario genere che ne hanno fatto slittare la produzione di massa.