iPhone 6: Facciamo un riassunto di tutte le notizie emerse finora [Data di uscita, Prezzi e Scheda Tecnica]

https://i0.wp.com/cdn3.pcadvisor.co.uk/cmsdata/features/3436742/iphone_6_release_date.jpg?w=640

La prossima versione dello smartphone Apple dovrebbe segnare una cambio radicale, almeno per quanto riguarda il design che oramai non subisce un vero restyling dai tempi dell’iPhone 4. L’iPhone 6 o iPhone Air, ancora non si sa quale sarà il nome ufficiale, è pronto a portare una ventata di novità in casa Apple, ad iniziare dal design che comunque non dovrebbe essere totalmente innovativo poichè riprenderà le linee guida già viste su iPad Air con bordi arrotondati e non più spigolosi come su iPhone 5S.

Presentazione, disponibilità e prezzi

La presentazione dovrebbe avvenire nella prima metà di Settembre 2014, così come già accaduto con iPhone 5. I modelli di iPhone 6 saranno 2, uno con display da 4.7 pollici ed uno XXL con display da 5.5 pollici che farà debuttare Apple nel mondo dei phablet.  Al momento la presentazione del modello con schermo da 4.7 pollici avverrà in Settembre mentre quella con display da 5.5 potrebbe essere rimandata prima di Natale, fine Novembre, inizio Dicembre.

La disponibilità dei nuovi iPhone dovrebbe essere 2 settimane successivamente alla presentazione, quindi inizio Ottobre per il 4.7 pollici, e metà Dicembre per quello da 5.5.

I prezzi, come solito di Apple saranno carissimi, si partirà dai 749 euro canonici per la versione da 4.7 pollici fino ad arrivare agli ipotetici, ma non tanto, 999 euro (e anche più) per la versione da 5.5 pollici.

Infine la serie C sembrerebbe scomparire dai piani Apple.

Design e dimensioni

Il design, fattore importantissimo in casa Apple, dovrebbe subire una mezza rivoluzione e cambiare rotta, offrendo uno smartphone con linee più soft e delicate, tagliando con il passato e li linee squadrate e nette conosciute da iPhone 4 in poi.

Il design riprenderà le linee già viste su iPad Air con bordi arrotondati e morbidi, come oramai confermati da moltissime foto di render, mockup, disegni al PC, foto di custodie e molto altro. Ovviamente il corpo sarà in alluminio unibody con alcuni inserti in plastica per evitare interferenze e contatti con le antenne GSM e WiFi, con forme arrotondate con un il logo Apple posto sul retro che potrebbe essere retroilluminato così come accade sui notebook MAC.

L’iPhone 6 potrebbe ancora perdere qualche millimetro di spessore, diventando ancora più sottile. Però, se da un lato il modello da 4.7 pollici risulta maneggevole e comodo da trasportare, il modello da 5.5 pollici, secondo alcuni scatti trapelati nei giorni scorsi, dovrebbe essere anche più grande del Samsung Galaxy Note 3.

Il tasto di accensione sarà spostato sul lato, e non più nella parte superiore, e la griglia degli altoparlanti, posti nella parte inferiore, dovrebbe essere identica a quelli già visti su iPad Air. Inoltre non è ancora noto se Apple rimuoverà il jack da 3.5 mm per le cuffie con un più comodo cavo Lightning.

I colori dovrebbero rimanere gli stessi attuali: oro, argento e grigio siderale.

L’hardware di iPhone 6

La novità hardware più importante è sicuramente da disponibilità delle due versioni in base alla dimensione del display, 4,7 e 5,5 pollici, ma altre novità saranno di contorno ma non troppo. Ad iniziare dal vetro frontale che potrebbe essere in cristallo di zaffiro in modo da rendere immune il display dell’iPhone 6 ai graffi oltre che presentare una resistenza incredibile.

Sia il processore che il chip A7 vedranno una rinnovamento e l’iPhone 6 monterà un processore A8, sempre a 64 bit, che potrebbe diventare un quad-core e l’A7 che sarà aggiornata con un chip M8 più potente in grado di gestire i movimenti dello smartphone, gli spostamenti e nuove funzioni legate all’utilizzo del GPS.

Il lettore di impronte digitali, sarà rinnovato, il Touch ID 2 vedrà aumentare le sue funzioni e la sua sicurezza con una maggiore sensibilità di scansione. Le fotocamere saranno da 13 MP quella posteriore con focale pari a f/2.2 per foto perfette anche in condizioni di scarsa luminosità e da ben 5 MP quella anteriore

La RAM dovrebbe essere portata a 2 GB e la memoria interna dovrebbe essere sempre dei soliti tagli, 16, 32 e 64 GB magari con una versione da 128 GB nel modello con display da 5.5 pollici.

Ovviamente non mancheranno tutti i sensori, che saranno rinnovati e alcuni saranno aggiunti come l’altimetro ed il barometro, oltre che alcuni sensori biometrici come la misura della temperatura corporea ed il battito cardiaco. Inoltre sarà integrato l’NFC e anche la ricarica wireless.  Infine troveremo la compatibilità con LTE oltre che alle varie connessioni WiFi, Bluetooth.

https://i1.wp.com/cdn.macrumors.com/article-new/2014/06/ipad6-800x510.jpg?resize=640%2C408

Software

Ovviamente, iPhone 6 monterà il nuovissimo iOS 8 che abbiamo già avuto modo di scoprire e che verrà reso pubblico proprio in concomitanza della presentazione di iPhone 6 a settembre 2014. iOS 8 si integrerà alla perfezione con un sistema di monitoraggio delle nostre attività fisiche, avrà una tastiera predittiva con la possibilità di impostarne una diversa, iMessage sarà rivoluzionato, il cloud subirà una forte modifica in favore dell’utilizzo da parte di tutta la famiglia e molto altro.

Insomma tanto bolle in pentola di casa Apple ma staremo a vedere se davvero saprà tenere contenti gli utenti, esigenti, che vogliono ed esigono un cambio di rotta netto, visto che sulle ultime versioni dello smartphone Apple sono piovute tantissime critiche.