Apple: tutto quello che sappiamo dell’iPhone 6S. iPhone 6S: ecco le ultime novità in attesa della presentazione del 9 Settembre

Come sarà iPhone 6S? Ecco tutte le novità che dovremmo vedere su iPhone 6S, almeno fino ad ora.

iphone-6-vs-iphone-6-plus-1

Apple iPhone 6S: le novità del nuovo smartphone di Cupertino

Nella giornata di ieri, come da rumor, è stata resa ufficiale la data della presentazione di iPhone 6S: l’evento si terrà il 9 settembre a San Francisco. Il nuovo iPhone 6S offrirà migliori prestazioni, (forse) una nuova colorazione e sicuramente vedrà l’introduzione del ForceTouch. Ecco tutte le principali novità che vedremo sul nuovissimo iPhone 6S di Apple.

Come vi abbiamo anticipato ieri, Apple ha mandato gli inviti alla stampa per la presentazione della nuova generazione di iPhone, che dovrebbe chiamarsi iPhone 6S (e non iPhone 7).

Nell’invito si legge «Ehi Siri, dacci un indizio»: l’assistente vocale di iOS potrebbe dunque avere un ruolo chiave su iPhone 6S, ma al momento non abbiamo dettagli precisi in merito.

Piccola nota: contrariamente al solito, quest’anno l’evento si terrà in una sede inedita per l’azienda di Cupertino, il Bill Graham Civic Auditorium, che ha una enorme sala da 7.000 posti.

Ma torniamo a parlare del nuovo iPhone 6S, che sarà presentato tra poche settimane.

Disponibilità iPhone 6S: quando sarà possibile comprare iPhone 6S?

Secondo le ultime indiscrezioni sarà possibile preordinarlo dall’11 settembre, mentre la distribuzione è attesa per il 18. È probabile però che la disponibilità in Italia sia da spostare di una settimana in avanti (si parla di una diffusione in due ondate).

Dimensioni iPhone 6S: quanto sarà grande?

Le dimensioni di iPhone 6S non cambieranno rispetto all’iPhone 6. A quanto pare, anche questa volta ci si aspettano due versioni: 4,7 e 5,5 pollici per la versione Plus. Lo spessore sarà maggiore di 0,2 millimetri (davvero impercettibili) dovuti all’integrazione del ForceTouch.

Arriva il ForceTouch su iPhone 6S

E’ vero, fose l’utilità del ForceTouch è ancora da dimostrare, ma le potenzialità ci sono tutte. Le interazioni con il ForceTouch possono semplificare la vita degli utenti, soprattutto quando si lavora con display piccoli. Una pressione più decisa sul titolo di una canzone può aprire un menu per aggiungere il brano alla playlist o per salvarlo offline. Cliccando con più forza su un link dal browser Internet si può aprire l’anteprima di un sito. Sono funzionalità che accorciano alcune operazioni frequenti e riducono le voci dei menu.

iPhone 6S: le novità hardware

I tagli di memoria rimarranno gli stessi, sembrano confermate le versioni da 16, 64 e 128 gigabyte.

Le novità più rilevanti saranno però sotto la carrozzeria: ci saranno una serie di miglioramenti che aumenteranno le prestazioni. La RAM passerà dall’attuale 1 gigabyte a 2: ciò consentirà di navigare in modo più rapido i siti complessi e gestire più app contemporaneamente. Ci sarà anche un nuovo modem prodotto da Qualcomm, che raddoppierà la velocità della connessione (fino a 300 megabit in download) e promette un minor consumo della batteria. Anche il nuovo processore, l’A9, porterà con sé migliori performance e sarà più efficiente dal punto di vista energetico.

iPhone 6S sarà più resistente

I nuovi iPhone, con molta probabilità, verranno costruiti con l’alluminio serie 7000. Un materiale più puro e resistente di quello utilizzato sulla sesta generazione. Lo abbiamo già visto sull’Apple Watch Sport.

iPhone 6S: nuovo display per colori migliori

Oltre al ForceTouch, il 6S prenderà in prestito un’altra tecnologia dall’Apple Watch, il display con illuminazione Oled. Questo schermo ha stupito per la profondità dei neri, per il contrasto elevato e per la qualità dei colori.

iPhons 6S ci sarà anche in rosa?

Non lo sappiamo, ma è probabile. Forse è pensato per il mercato cinese, che sembra apprezzare molto questa tonalità.

iPhone 6S: fotocamera migliorata

Purtroppo, come nell’iPhone 6, la fotocamera sporgerà dalla scocca posteriore. Possiamo darlo per certo perché sono stati diffusi alcuni anelli che circonderanno le lenti del 6S. Ci si aspetta però un miglioramento ulteriore della qualità delle foto.

La fotocamera anteriore passerà da 1,2 a 5 megapixel, mentre quella posteriore passerà da 8 a 12 megapixel. Il nuovo obiettivo, prodotto da Sony, userà la tecnologia Rgbw, che permette una migliore resa con poca luce e utilizzerà un gruppo ottico composto da cinque elementi. Con il 6S si potranno inoltre di girare video in 4k.

Per il momento è tutto. iPhone 6S non sarà una rivoluzione, ma sicuramente sarà un importante miglioramento rispetto al precedente modello. Attendiamo ulteriori conferme in merito, ma al 99% queste dovrebbero essere le principali novità del nuovo smartphone top di gamma di Apple. 

Cosa ne pensate di questo iPhone 6S?

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!