iPhone 6s: Già pronta la catena di produzione della nuova CPU a 16nm

https://i1.wp.com/media.emirates247.com/images/2013/03/Patent6.jpg?w=640

Se l’iPhone 6 è oramai alle porte, infatti verrà presentato il 9 settembre prossimo, già c’è chi inizia a gettare le basi del nuovo iPhone 6s che dovrebbe essere davvero rivoluzionario ad iniziare dalla cuore pulsante.

Infatti il nuovo chip A9, sarà il primo processore Apple con processo produttivo a 16nm e verrà montato proprio sul prossimo iPhone 6s. Se Apple è ancora dipendente da Samsung per quanto riguarda alcune componenti hardware, vedi il ritorno alle forniture delle memorie RAM per l’iPhone 6, alcune aziende, come TSMC, che proprio per tentare di rubare la commessa alla casa Sud Coreana, ha già pronta la catena di produzione per costruire i chip A9. Almeno quanto rivelato dal quotidiano economico taiwanese Economic Daily News che secondo le proprie fonti, vedrebbe l’azienda TSMC, partner di Apple per la produzione delle nuove CPU con processo produttivo a 16 nanometri che saranno la base delle prossime generazioni di iPhone, iPad ed iPod.

Non fatevi false illusioni, in quanto la produzione di massa non dovrebbe partire prima del Q1 del 2015 per i soli chip e secondo l’azienda TSMC, sarà in grado di produrre circa 50.000 wafer al mese e quindi farebbe diventare TSMC la prima vera candidata alla produzione delle CPU per iPhone 6s.