Apple va controcorrente e qualche giorno fa ha presentato il suo smartphone con display da 4 pollici, l’iPhone SE, che sebbene sia piccolo e maneggevole ha un hardware che può essere paragonato a quello installato sull’iPhone 6s con prestazioni incredibili.

Il piccoletto di casa Apple non solo offre prestazioni da urlo, è maneggevole e portatile ma ha anche una batteria eterna.

Si perchè è il Wall Street Journal a fornire i primi risultati concreti che permette di assegnare lo scettro del record di autonomia tra gli smartphone moderni. Infatti il WSJ ha pubblicato i primi risultati che mostrerebbero come il piccolo display da 4 pollici sia davvero economico in termini di batteria e dunque permettere alla piccola batteria di far durare la batteria anche più del suo fratello maggiore, l’iPhone 6s.

Secondo i test fatti in laboratorio dal WSJ durante un test intensivo con navigazione in Internet, luminosità al massimo e utilizzo in chiamate, mail molto assiduo con il risultato che la batteria ci ha messo ben 10 ore prima di spegnersi, ben due ore in più di iPhone 6s e quasi tre dei nuovi Galaxy S7.

Dunque l’iPhone SE con il suo piccolo display da 4 pollici con una risoluzione di 1.136 x 640 pixel permette di contenere i consumi anche se l’hardware è all’avanguardia anche se non integra la nuova tecnologia della sensibità alla pressione con il 3D Touch.

Dunque ancora una volta il display si mostra come nodo cruciale della batteria dei moderni smartphone con i produttori che dovrebbero puntare sull’ottimizzazione dei consumi di questi ultimi.