Guida completa e dettagliata per modificare ed editare i file hosts su Mac OS X. Come si modifica il file hosts su Mac OS X

Guida: modificare file hosts su Mac OS X

schermata-hosts-mac

Guida semplice e veloce per modificare file hosts su Mac OS X

Oggi pubblichiamo questo tutorial che spiega come editare il file host su Mac OS X.

Poche ore fa, ho avuto la necessità di editare e modificare il file hosts su Mac OS X. Sinceramente, non sapevo dove mettere le mani, così mi sono affidato a Google per cercare una guida che mi spiegasse passo passo come fare per modificare il file hosts su Mac OS X. Purtroppo ho dovuto provare e testare varie guide prima di trovare quella giusta che mi aiutasse a modificare il file hosts su Mac OS X. 

Così, dopo aver trovato la guida perfetta e funzionante per modificare ed editare il file hosts su Mac OS X, ho deciso di riproporla anche a voi. Prima o poi, infatti, vi potrebbe capitare di dover modificare ed editare il file hosts su Mac OS X e così, grazie a questa guida testata e funzionante, saprete come fare.

Prima di proporvi la guida, volevo condividere con voi qualche informazione su questo fantomatico file hosts di Mac OS X. 

Cosa è il file hosts su Mac OS X? A cosa serve file hosts su Mac OS X?

Senza andare troppo nel dettaglio, il file hosts svolge una funzione importante: permette di associare ad un hostname (un qualsiasi dominio come www.prova.it) uno specifico indirizzo IP, esterno e non, sulla macchina su cui è salvato. Ma oltre a fare ciò, questo file può essere usato per un ulteriore controllo del traffico web e per escludere dalla navigazione web alcuni siti malevoli.

Insomma, questo file hosts su Mac OS X è molto utile. Peccato che non tutti sappiano come fare per editare e modificare il file hosts su Mac OS X. Nessun problema, però, perchè questa guida vi spiega passo passo come fare per modificarlo.

Come modificare il file hosts in Mac OS X con terminale

In Mac OS X il file hosts si trova nella posizione /private/etc, che può essere raggiunta aprendo il Terminale.

In particolare, per editare e modificare il file hosts su Mac OS X, dovete seguire questi passaggi:

  • avviate l’app Terminale da Applicazioni -> Utility o avviatela tramite Spotlight
  • digitate il comando “cd /private/etc/” (senza virgolette) per recarvi nella cartella contenente il file
  • digitate ora “sudo pico hosts” (sempre senza virgolette)
  • inserite la password del vostro account su Mac (anche se non compariranno né caratteri né asterischi il terminale riceverà l’input) e cliccate Invio
  • comparirà la schermata del file hosts su Mac OS X: spostatevi giù nell’ultima riga del file con le frecce direzionali
  • inserite l’indirizzo IP e il nome host scelti, anche tramite copia/incolla
  • premete ctrl+O per salvare
  • premete ctrl+x per uscire dal terminale.

Come si può modificare il file hosts su Mac? – Conclusioni

Fine. Avete correttamente modificato ed editato il file hosts su Mac OS X.

A questo punto non vi resta che provare il tutto nel vostro browser internet o tramite l’applicazione a cui è mirato il blocco.

Come avete notato, modificare il file hosts su Mac OS X non è assolutamente difficile, è alla portata di tutti e l’operazione richiede pochi minuti. Basta solo sapere dove mettere le mani.

Per dubbi o domande usate i commenti a fine articolo. Abbiamo visto come editare il file hosts su Mac OS X in modo facile e veloce.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!