WhatsApp sarà a pagamento anche su iPhone: in arrivo l’abbonamento annuale per i nuovi utenti

Whatsapp iPhone5

Pessime notizie in arrivo per gli utenti iPhone.

Dopo Android, Windows Phone e Blackberry, anche sulla versione per iPhone della popolare applicazione di messaggistica WhatsApp verrà introdotto il canone di abbonamento annuo.

Ad affermarlo è stato Jan Koum, CEO di WhatsApp, nel corso di un’intervista rilasciata al giornalista tedesco Alexander Klopping.

Una sola nota positiva: il nuovo modello in abbonamento con canone annuo, tuttavia, si applicherà solo per i nuovi utenti.

“Non abbiamo stabilito una data ma avverrà sicuramente entro l’anno”, ha affermato Koum che ha anche confermato che non verrà realizzata una versione “desktop” di WhatsApp e che, almeno per quest’anno, non verrà introdotta la possibilità di effettuare lo streaming video.

Insomma, WhatsApp continua a crescere su smartphone, ma gli sviluppatori hanno intenzione di monetizzare il servizio e quindi molto presto faranno pagare anche gli utenti iPhone, che peraltro devono già pagare per acquistare il programma, mentre su Android e su altre piattaforme è possibile scaricarlo gratuitamente.

Se siete già utenti WhatsApp su iPhone, però, la cosa buona è che non sarete costretti a pagare, almeno stando alle dichiarazioni degli sviluppatori.

Vi aggiorneremo su eventuali novità in merito.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!