Primi rumor sull’iPhone 6S: probabile memoria ram di 2 Gb e Apple Sim preinstallata.

E’ arrivato qualche mese fa sul mercato il nuovo iPhone 6 con la sua versione 6 Plus che già emergono i primi rumor sulle presunte novità del probabile iPhone 6S, la nuova generazione del melafonino che dovrebbe essere denominata con la sigla S.

Così come spiega il sito Appleinsider, il nuovo iPhone 6S potrebbe avere 2 Gb di memoria ram ed il modulo Apple Sim preinstallato di fabbrica. Queste voci sono abbastanza realistiche, almeno per quanto riguarda la memoria ram, dato che è stato già utilizzato un modulo da 2 Gb sull’ultimo iPad Air 2 uscito lo scorso anno.

I nuovi moduli di memoria dovrebbero inoltre essere forniti da Samsung. L’altra novità, invece, relativa all’Apple Sim significherebbe avere un terminale come già accaduto con iPad Mini 3 o iPad Air 2, con una sim in grado di poter essere utilizzata con qualsiasi operatore, soluzione adottata da alcuni operatori in USA.

Se tutto questo dovrebbe essere vero, le Apple Sim saranno utilizzabili solo in USA con operatori come AT & T, T-Mobile e Sprint che hanno già aderito a questa iniziativa, mentre per tutti coloro che acquisteranno il nuovo iPhone 6S in Europa sarà tutto come prima, dato che nel vecchio continente questa funzionalità non è supportata ed utilizzata in nessuno stato, ad eccezione del vettore EE in UK.