Facebook occupa troppo spazio su iPhone, iPod, iPad: come liberare la memoria di iPhone cancellando i file lasciati da Facebook

Schermata-2014-09-05-alle-15.33.39

Forse non ci avete mai fatto caso, forse si, ma in ogni modo è bene saperlo: l’applicazione Facebook occupa un sacco di spazio sui vostri iPhone, iPod e iPad. 

Ma come è possibile che un programma così semplice occupi così tanto spazio su iPhone, iPod e iPad? Semplice: Facebook tiene in cache tutte le foto che visualizzate e caricate sul social network. Col tempo, ovviamente questa cache aumenta e pian piano va a riempire completamente la memoria interna di iPhone, iPod e iPad.

Molti miei amici in possesso di un iPhone, soprattutto quelli che hanno iPhone con soli 16GB di memoria interna, spesso mi scrivono dicendomi che hanno esaurito lo spazio su iPhone. Loro mi dicono che non hanno canzoni, che hanno poche foto e che non hanno giochi o programmi pesanti, così capisco al volo che il problema è Facebook, che pian piano ha riempito lo spazio interno del loro iPhone (ma lo stesso discorso vale anche per iPod e iPad).

Dunque, se anche voi avete il problema che Facebook riempie la memoria del vostro iPhone e dovete liberare spazio e memoria interna, siete nel posto giusto. In questa guida, infatti, andremo a vedere insieme come svuotare la cache di Facebook su iPhone, iPod e iPad per liberare memoria sui vostri dispositivi Apple e cancellare tutti quei file di Facebook che non sono strettamente necessari.

Prima di tutto accertiamoci che il problema della memoria esaurita su iPhone, iPod e iPad sia legato a Facebook. E’ proprio questo il programma che occupa lo spazio sul vostro dispositivo? Per scoprirlo andate in Impostazioni/Generali/Utilizzo e controllate quanto spazio occupa Facebook.

Normalmente Facebook dovrebbe occupare dai 50 ai 100MB, ma ho visto iPhone di amici dove Facebook occupata 5GB (gente che usava poco Facebook a regola eheh). Ad ogni modo, ora che abbiamo individuato il colpevole dello spazio esaurito su iPhone, vediamo come risolvere il problema.

ATTENZIONE: il passaggio successivo andrà a cancellare Facebook da iPhone, iPod e iPad. Assicuratevi di ricordarvi i dati di accesso a Facebook e quelli di Apple App Store, altrimenti non riuscirete più a scaricare Facebook e a fare l’accesso al social network.

Dal menù precedente, bisogna cliccare sulla scritta “Facebook” e, nella schermata che si apre, bisogna premere su “Elimina App”.

A questo punto l’applicazione di Facebook sarà cancellata e rimossa dal vostro iPhone, iPod e iPad: in questo modo tutti i dati di Facebook, cache compresa, saranno cancellati per sempre e, come per magia, lo spazio sul vostro dispositivo aumenterà. Avete quindi liberato correttamente la memoria interna ed eliminato tutti i file di Facebook.

Ora bisogna andare su Apple App Store, cercare l’app di Facebook e scaricarla.

Per concludere, andiamo di nuovo su Impostazioni/Generali/Utilizzo: come per magia, noteremo che lo spazio occupato da Facebook è diminuito in modo evidente; magari non tutti i file di Facebook sono stati cancellati, ma diciamo che avete recuperato un buon 80-90% dello spazio che prima era occupato inutilmente da Facebook.

Per finire, segnalo che questa procedura funziona su tantissime altre applicazioni, almeno sul 80% delle presenti su App Store o comunque con tutte quelle che salvano dei dati in cache. Più usate un’app, più questa salva dati in cache e più spazio viene occupato sul vostro iPhone, iPod e iPad. Una sana pulizia non fa mai male per liberare spazio e memoria interna.

Direi che è tutto. Abbiamo visto insieme come liberare spazio su iPhone, iPod e iPad e come aumentare la memoria interna di iPhone, iPod e iPad cancellando completamente la cache di Facebook ed eliminando tutti i file inutili lasciati da Facebook.

Provate anche voi e fatemi sapere se avete bisogno di una mano.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!

  • Andrea

    Si ma in questo modo abbiamo tolto il problema momentaneamente, non l’abbiamo risolto