Da oggi l’AppleCare+ si può attivare entro 1 anno di acquisto dell’iPhone

AppleCare+: ecco tutto quello che devi sapere

Oggi parliamo di AppleCare+. In questo articolo andremo a rispondere alle domande più ricorrenti su AppleCare+ e faremo chiarezza sull’argomento.

Sempre più utenti, infatti, mi fanno domande del tipo:

  • quando si può fare AppleCare+?
  • AppleCare+ quando attivarla?
  • quando si può attivare AppleCare+?
  • quando comprare AppleCare+?
  • entro quando fare AppleCare+?

e così via.

Visto che c’è una gran confusione sull’argomento e che le condizioni sono recentemente cambiate, ho deciso di rispondere a tutti con un semplice ma completo articolo.

Prima di tutto, vediamo cosa è AppleCare+.

AppleCare+: cosa è?

Avrai notato che, se acquisti un nuovo iPhone in Apple Store, quasi sempre i commessi ti invitano a stipulare l’AppleCare+.  Un pò lo fanno perchè sono obbligati, nel senso che devono aumentare le vendite di questo prodotto Apple, un pò lo fanno perchè effettivamente AppleCare+ è utile.

Se non hai idea di cosa sia AppleCare+, ti basta sapere che si tratta di una assicurazione aggiuntiva che Apple ti propone per proteggere il tuo iPhone dopo l’acquisto.

Viene in soccorso all’utente nel caso il telefono si rompa per colpa sua. Esempio: il telefono ti cade e il display si rompe. La normale garanzia NON copre questi danni, mentre AppleCare+ lo fa. Stesso discorso se si rompe la fotocamera o qualche altra parte hardware del tuo iPhone per motivi non legati a difetti di fabbrica.

In pratica AppleCare+ ti aiuta se rompi l’iPhone per cadute o danni accidentali per intenderci.

Questa AppleCare+, oltre ad aggiungere 2 anni di assistenza telefonica, consente di godere di 2 interventi all’anno per i danni accidentali. Se distruggi il tuo iPhone, con questa assicurazione lo mandi ad Apple e te ne viene dato uno nuovo. Non male, vero?

Per ottenere la riparazione, però, anche con AppleCare+ dovrai sostenere delle piccole spese, ridotte rispetto ai prezzi richiesti da Apple senza assicurazione. Per farti un esempio, se l’assicurazione è attiva puoi chiedere il cambio del display rotto per appena 29 € anziché spendere 147,20 €. Invece se al telefono accade qualcosa, per esempio ci passi sopra con l’auto e lo distruggi, potrai ottenerne uno nuovo per 99€. Insomma, un bel vantaggio per gli utenti più sbadati.

Ora che abbiamo visto cosa è AppleCare+, cerchiamo di capire quando attivarla.

Entro quando si può attivare AppleCare+?

In passato, AppleCare+ poteva essere comprata e attivata sul telefono entro 60 giorni dall’acquisto.

Adesso, invece, la si può comprare entro 1 anno dall’acquisto del telefono. Entro un anno dall’acquisto del tuo iPhone, dunque, potrai attivare l’assicurazione AppleCare+.

In questo caso, per poterla attivare, è prevista una verifica dell’hardware mediante uno strumento on line, quindi non può essere attivata su telefoni già rotti per risparmiare sulla riparazione, Apple se ne accorgerebbe.

Ad ogni modo questa possibilità di attivare AppleCare+ entro 1 anno dall’acquisto dello smartphone può essere utile nel caso in cui tu non l’abbia sottoscritta in passato.

Quanto costa AppleCare+?

Il prezzo non è cambiato: l’assicurazione costa ancora 149 €.

Allora, hai ancora dubbi su AppleCare+? Hai deciso di attivarla? Per qualsiasi dubbio o domanda lascia un commento a fine articolo.

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!