I nuovi iPhone 6S arriveranno sul mercato Italiano il 9 Ottobre e sebbene sia disponibile solo dal 25 settembre 2015 già si registrano record di vendita in tutto il mondo con oltre 13 milioni di dispositivi venduti che stanno sicuramente facendo schizzare gli incassi di Apple. Ecco che a pochi giorni da taglio del traguardo che ha visto superare le vendite del precedente iPhone 6, vengono pubblicati i costi hardware per produrre i nuovi iPhone 6S ed iPhone 6S Plus.

Il costo finale si aggira sui 212 dollari per l’iPhone 6S e 236 dollari per l’iPhone 6S Plus. E’ bene precisare come queste cifre siano solo relative all’acquisto dell’hardware e non includono i costi di sviluppo, ricerca, distribuzione, marketing e tutto il resto ma sono cifre comunque indicative che possono far emergere l’enorme guadagno che Apple ha sui suoi dispositivi, meglio di qualsiasi altro produttore.

Questo valore è dato dalla somma di tutti i componenti interi che vedono il nuovo display con tecnologa 3D Touch farla da padrona con un costo di 52,50 dollari per l’iPhone 6S Plus, poi troviamo il processore A9 che costa 22 dollari, poi la RAM da 2 GB a 17 dollari, il secondo più costoso dopo il display è dato dal sensore della fotocamera posteriore a 22,50 dollari. Completano il tutto i chip di connettività Qualcomm con 13 dollari ed infine la memoria con solo 5,50 dollari ed una batteria a 6 dollari. A conti fatti iPhone 6S si attesta sui 211,50 dollari ed l’iPhone 6S Plus arriva a quasi 236 dollari.