Ecco la reale durata della batteria di iPhone 5S

Quanto dura la batteria su iPhone 5s? Vediamo insieme come si comporta il nuovo iPhone 5S di Apple dal punto di vista dell’autonomia. 

Schermata 2013-09-29 alle 15.25.28

Senza alcun dubbio uno dei parametri più importanti per valutare l’acquisto di uno smartphone è rappresentato oggi dalla sua autonomia, cioè da quante ore dura la sua batteria. Purtroppo, infatti, abbiamo a che fare con smartphone sempre più potenti, display più grossi e brillanti, processori più veloci: tutto l’hardware migliora, ma la batteria resta sempre quella e le ore di autonomia non fanno altro che diminuire.

Anche gli acquirenti di iPhone 5S e tutti gli utenti interessati ad acquistare lo smartphone di Apple sono sicuramente curiosi di sapere quanto dura effettivamente la batteria su iPhone 5S. Quante ore di autonomia riesce a garantire la batteria di iPhone 5S? Quante ore resta acceso l’iPhone 5S di Apple? Scopriamolo insieme in questo test dettagliato.

PREMESSA: è sempre difficile cercare di stabilire la durata precisa della batteria di uno smartphone, visto e considerato che molto dipende dal numero e dal tipo di operazioni che facciamo. Ad ogni modo, proviamo a darvi un’idea almeno generale di quanto può durare la batteria di iPhone 5S. 

Il nuovo smartphone iPhone 5S, oltre ad avere una batteria di 1560 mAh che supera, anche se di poco (120 mAh), la capacità di quella dell’iPhone 5 (1440 mAh), è dotato di un hardware più sofisticato. Il chip A7 infatti, nonostante la maggiore potenza, offre consumi più bassi. Allo stesso modo, il nuovo sensore di movimento M7 progettato da Apple è ottimizzato in maniera tale da richiedere meno energia durante l’utilizzo dell’accelerometro, della bussola e del giroscopio. Non ultimo iOS 7, completamente reinventato, è stato costruito contemporaneamente ai nuovi telefoni per sfruttare un’architettura a 64 bit. Le varie animazioni e gli effetti dinamici sfruttano al meglio l’hardware del dispositivo senza arrivare mai ad avere dei processi pesanti che richiedono troppe risorse ed energia.

Test batteria iPhone 5S: quanto dura la batteria di iPhone 5S?

Utilizzo medio

batteriaiphone

In questo test l’iPhone è stato scollegato dall’alimentazione nella mattina, con batteria al 100%, ed utilizzato fino a tarda serata. In questo lasso di tempo il telefono è stato utilizzato con luminosità dello schermo al 35-40%, notifiche push sempre attive e GPS, WiFi e connessione dati in funzione. Per uso “normale” si intende che non sono state eseguite operazioni complesse sull’iPhone: nessun gioco è stato aperto nel periodo di test e non sono stati registrati video o scattate foto con il dispositivo. Anche il periodo di chiamata è stato molto limitato (pochi minuti) mentre sono stati scambiati diversi messaggi tramite i servizi di messaggistica istantanea (Facebook, WhatsApp, iMessage) e ricaricata più volta la inbox di Mail. È stata infine compiuta qualche ricerca in Safari ed è stato eseguito l’aggiornamento di qualche applicazione tramite App Store. Per circa 4 ore del periodo di test, l’iPhone è stato utilizzato all’aperto utilizzando la connessione dati del dispositivo per accedere alla rete.

Come testimonia l’immagine, l’utilizzo del dispositivo si è attestato esattamente sulle 7 ore, mentre complessivamente la batteria dell’iPhone è durata 13 ore e 38 minuti (dato cumulativo del periodo di utilizzo e del periodo di standby).

Da questo test è quindi emersa un’autonomia di batteria praticamente identica a quella di iPhone 5 per iPhone 5S. 

Utilizzo intenso

Schermata 2013-09-27 alle 19.45.28

In questo caso sono stati avviati giochi pesanti, guardati filmati in streaming riprodotti tramite rete dati e impostata la luminosità dello schermo oltre il 50%, il tutto mantenendo le impostazioni utilizzate per il primo test. Nel corso della giornata è stato usato il telefono per eseguire 4-5 chiamate, per rispondere a diversi messaggi tramite le app di messaggistica istantanea, per aggiornare la inbox di Mail e anche per guardare qualche filmato su YouTube in 3G. In condizioni di uso pesante, iPhone 5S è durato poco meno di 11 ore, contro le 13 e mezza abbondanti della precedente prova.

Anche questa volta l’iPhone 5s ha mostrato risultati pari a quelli dell’iPhone 5 a parità di tipologia di utilizzo.

Da notare che il Touch ID influisce veramente poco sull’autonomia di iPhone 5S: facendo le stesse prove con e senza Touch ID attivo, infatti, i risultati non cambiano.

Conclusioni: in sostanza quanto dura la batteria di iPhone 5S?

Come abbiamo detto e come sicuramente sapete, non è mai facile stabilire di preciso quanto dura la batteria di uno smartphone, perchè tutto dipende dall’uso che ne fate e dalle singole applicazioni che aprite. Inoltre, banalmente, con un uso identico lo smartphone potrebbe avere un’autonomia diversa anche solo in base alla zona in cui vi trovate, visto che una zona potrebbe essere coperta meglio da un particolare gestore telefonico, mentre un’altra zona potrebbe essere coperta peggio.

In sostanza, però, abbiamo visto che, a parità di utilizzo, la batteria di iPhone 5S dura come quella di iPhone 5. Sicuramente non riuscirete a superare una giornata d’utilizzo dello smartphone, ma almeno potrete arrivare a sera con il vostro smartphone, anche se arriverete a cena quasi impiccati, visto che, con un utilizzo molto pesante, lo smartphone farà fatica a coprire l’intera giornata lavorativa.

Ad ogni modo, se l’autonomia di iPhone 5 vi andava bene, anche quella di iPhone 5S vi basterà per coprire i vostri impegni. Concludendo, dunque, possiamo affermare che l’autonomia di iPhone 5s eguaglia quella di iPhone 5.

N.B.: quando si fa riferimento ad iPhone 5, si parla di iPhone 5 aggiornato ad iOS 6, visto che l’aggiornamento ad iOS 7 per iPhone 5 ha ridotto l’autonomia dello smartphone. 

E’ chiaro che se iniziate a disattivare il 3G, il sensore Touch ID, la connessione WiFi, il GPS, la sincronizzazione, gli sfondi animati, le app in background e tutto il resto, allora la batteria vi dura di più. Ma se spendete 730€ per uno smartphone del genere e poi disattivate tutti i servizi che lo rendono “smartphone”, tanto vale che vi compriate un Nokia 3310, almeno siete sicuri che arrivate a 5 giorni di autonomia 🙂

Via

Se questa pagina di YourLifeUpdated.net ti è piaciuta e ti è stata d’aiuto, non perdere tempo, condividila sui social network! Clicca "Mi Piace" sulla pagina ufficiale di YourLifeUpdated su Facebook, seguici su Twitter Google+ per ricevere tante informazioni e consigli utili!